HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Impianto frenante

Cayman S

Impianto frenante

Consumi/Emissioni* Cayman: Ciclo urbano l/100 km 12,7-10,9; Ciclo extraurbano l/100 km 7,1-6,2; Ciclo combinato l/100 km 9,0-7,9; Emissioni di CO2 g/km 211-183.

Impianto frenante

Anche gli straordinari valori di accelerazione sono un indice di performance. Ci riferiamo in particolare all’accelerazione positiva e negativa. Per questo, Porsche stabilisce tradizionalmente nuovi standard anche in tema di decelerazione e stabilità.

Nei modelli Cayman sono impiegate pinze fisse monoblocco in alluminio a 4 pistoncini. Una struttura caratterizzata da un’elevata rigidità e peso ridotto. Per una risposta dei freni particolarmente rapida ed equilibrata.

Pinze dei freni di nuova generazione all’asse anteriore, in combinazione con pastiglie dei freni maggiorate e un nuovo servofreno, consentono una performance frenante e una stabilità ulteriormente ottimizzate. Anche in caso di uso prolungato. Il sistema di ventilazione dei freni, completamente rinnovato, con appositi spoilerini modificati all’asse anteriore e posteriore, ottimizza ulteriormente la ventilazione dei freni.

Anche i dischi freno autoventilanti sono funzionali alla maggiore spinta propulsiva della Cayman e della Cayman S: il diametro anteriore di 330 mm nella Cayman S è stato maggiorato di 15 mm rispetto a quello della Cayman. Il diametro posteriore è di 299 mm in entrambi i modelli. I dischi freno sono forati, per un comportamento di frenata ottimale sul bagnato. Nella Cayman le pinze dei freni sono in colore nero, nella Cayman S in colore rosso.

Freno di stazionamento elettrico

Il freno di stazionamento elettrico, attivabile e disattivabile manualmente, si sblocca automaticamente alla partenza, con cintura di sicurezza allacciata. La funzione Hold è presente di serie per il cambio manuale e il PDK. Agevola la partenza in salita, evitando di indietreggiare. Il sistema riconosce automaticamente se la vettura è ferma in salita e attiva immediatamente il freno. Con la marcia inserita, mantiene la corretta pressione frenante su tutte e quattro le ruote. Non appena accelerando si raggiunge una coppia d’avviamento sufficiente per avviarsi, la pressione frenante si allenta.