HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2011

Carrera Cup Italia 2011: a Postiglione un pirotecnico Round 2 Il potentino si aggiudica una gara divisa in due manche per l'incidente fra Busnelli e Mapelli. Balzan, con il secondo posto, mantiene la testa del Campionato e Monti conquista il primo podio stagionale. Per Bonacini gran rimonta: sesto dall'ultimo posto! Nella Michelin Cup riservata ai gentleman si ripete Piccioni davanti a Proietti e Giondi.

Imola (BO). Emozioni forti per la Gara 2 della Carrera Cup Italia in programma a Imola nel primo dei sette appuntamenti in calendario. Vito Postiglione (Petricorse Motorsport – Tsunami RT) si è imposto in Round 2 rispondendo subito al successo di Balzan (Ebimotors - Centro Porsche Varese) ottenuto ieri. Il potentino si è aggiudicato una corsa divisa in due manche per l'incidente all'inizio del terzo giro che ha richiesto l'esposizione della bandiera rossa. Busnelli, a causa di una foratura alla gomma posteriore sinistra, si è intraversato e ha toccato Mapelli che era in piena velocità. La vettura dell'Ebimotors è volata in una serie di capotamenti dai quali il giovane Marco è uscito del tutto incolume. Nella carambola è rimasto coinvolto anche Frassineti (Petricorse Motorsport – Tsumani RT) che non è potuto ripartire per la seconda manche.

Dopo la sosta per ripulire la pista, la gara è ripartita sulla distanza di
18 minuti + 1 giro, con Comandini in pole position grazie all'inversione della griglia dei primi sei rispetto alla classifica di Round 1. Il romano dell'AB Racing ha cercato di tenere testa a Postiglione e Balzan, ma la difesa ad oltranza non è bastata.
Il pilota di Potenza è stato abile a trovare un varco per guadagnare un margine sufficiente a tenere a distanza Balzan, che, invece, ha dovuto faticare di più per sorprendere Comandini. Sulla scia del veneto, il romano è stato infilato anche da un pimpante Massimo Monti (Antonelli Motorsport) che si è meritato il terzo gradino del podio. Balzan con il posto d'onore di oggi resta in testa al Campionato con
31 punti, davanti a Postiglione distanziato di una lunghezza.

Splendida la rimonta di Gianluca Giraudi (Erre Esse – Antonelli Motorsport) che è risalito al quinto posto dopo essere partito undicesimo e autorevole la conferma di Giorgio Piccioni (Centro Porsche Padova) leader indiscusso della Coppa Michelin: il romano mette a frutto la grande maturazione agonistica con risultati di valore assoluto. Nella classifica riservata ai gentleman ha preceduto Proietti e Giondi due portacolori dell'Antonelli Motorsport.

Spettacolare la corsa di Alessandro Bonacini (Ebimotors – Centri Porsche Milano): il reggiano è partito ultimo dopo il ritiro di ieri e si è inerpicato fino al settimo posto assoluto con una serie di sorpassi mozzafiato. Positiva anche la prestazione di Enrico Fulgenzi (nono dopo essere scattato anche lui dall'ultima fila) e di Andrea Amici (Petricorse Motorsport – Tsunami RT) decimo: si tratta di altri due talenti che animano la speciale classifica dedicata ai giovani dell'Under 25.

Il prossimo appuntamento della Carrera Cup Italia 2011 sarà in programma a Franciacorta (BS) il 14 e 15 maggio con la disputa del Round 3 e 4 del monomarca riservato alle GT3 Cup.

La classifica Ufficiosa di Round 2:
1. Postiglione (Petricorse Motorsport – Tsunami RT) 11 giri in 24'41”578 alla media di 131,210 km/h
2. Balzan (Ebimotors - Centro Porsche Varese) a 2”837
3. Monti (Antonelli Motorsport) a 7”671
4. Comandini (AB Racing Team) a 8”363
5. Giraudi (Erre Esse – Antonelli Motorsport) a 13”066
6. Piccioni (Centro Porsche Padova) a 19”398
7. Bonacini (Ebimotors – Centri Porsche Milano) a 19”959
8. Proietti (Antonelli Motorsport) a 27”423
9. Fulgenzi (Centro Porsche Firenze by Heaven19) a 33”393
10. Amici (Petricorse Motorsport – Tsunami RT) a 33”900
11. Giondi (Antonelli Motorsport) a 35”568
12. Maestri (Erre Esse – Antonelli Motorsport) a 38”351
13. Gayday (Petricorse Motorsport – Tsunami RT) a 44”030
14. Petrini (Centro Porsche Firenze by Heaven19) a 45”486
15. De Amicis (Erre Esse – Antonelli Motorsport) a 46”311
16. Blieninger (Pole Team) a 47”943
17. Bonamico (Go Race) a 1'11”586
18. Ben (Gt Motorsport by Autotecnica Tadini) a 1'15”503
19. Costantini (AB Racing Team) a 2 giri

Giro più veloce: Postiglione in 1'48”8483 alla media di 162,359 km/h

Classifiche di campionato Ufficiose:
1. Balzan punti 32
2. Postiglione 31
3. Frassineti 13
4. Comandini 12
5. Monti 11
6. Busnelli 10
7. Mapelli 8
8. Piccioni 5
9. Giraudi e Costantini 4
11. Bonacini e Proietti 2

Michelin Cup:
1. Piccioni punti 20
2. Proietti 12
3. Giondi 6
4. De Amicis 5
6. Blieninger, Maestri 3
8. Petrini 2

Under 25:
1. Frassineti e Fulgenzi punti 10
3. Amici 9
4. Mapelli 6

Team:
1. Ebimotors e Petricorse – Tsunami RT punti 30
3. AB Racing e Antonelli Motorsport 16
5. Centro Porsche Padova 15
6. Erre Esse – Antonelli Motorsport 10
7. Pole Team 5
8. Gt Motorsport by Autotecnica Tadini 3
9. Centro Porsche Firenze by Heaven19 Racing 2

5/2/2011