HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2010

Sabato 27 novembre appuntamento con Porsche Italia, UIGA e UNRAE per la Tavola Rotonda „Auto@Ambiente - Vere bugie e false verità“, un’occasione per parlare di inquinamento e presunte responsabilità del mondo dell’auto, con particolare focus sui SUV.Una tavola rotonda su „Auto@Ambiente - Vere bugie e false verità“

Padova. Porsche Italia, UNRAE (l’Unione delle Case automobilistiche estere), e UIGA (associazione italiana dei giornalisti dell’automotive) hanno organizzato la tavola rotonda “Auto@Ambiente - Vere bugie e false verità” in programma sabato 27 novembre dalle ore 10 alle ore 14.00 a Padova, presso la Sala del Q Restaurant Lounge Bar (Via die Dotto, 3 – Padova). Il talk show sarà moderato da Pierluigi Bonora, presidente dell’UIGA, e prenderà le mosse dal confronto tra gli approcci perseguiti dalle amministrazioni comunali, a partire dall’esempio virtuoso della città di Firenze, peraltro orgogliosa ospite della kermesse annuale Viva l’Auto, illustrato dall’assessore all’ambiente Massimo Mattei. Gli interventi degli accademici Franco Battaglia dell’università di Modena e Reggio Emilia e Giovanni Fochi, della Scuola Normale Superiore di Pisa, nonché di Fabio Orecchini, Docente di Sistemi per le energie e l’ambiente, giornalista e divulgatore scientifico entreranno nel merito tecnico della sostenibilità ambientale, tra CO2 e PM10. Il compito di illustrare i progressi compiuti dall’industria automotive spetterà a Gianni Filipponi, dg UNRAE e a Loris Casadei, Direttore Generale di Porsche Italia, mentre ad argomentare sul ruolo dei media sarà Beppe Gioia, consiglere dell’Ordine dei giornalisti del Veneto e capo redattore RAI; poi, sulle politiche di mobilità urbana, sui ritardi e sul confronto in ambito europeo, interverranno Roberto Nardo, presidente di Adiconsum Padova, il consigliere alla Provincia di Padova Carlo Emanuele Pepe e il consigliere regionale del Veneto Raffaele Zanon.

Per partecipare alla tavola rotonda è necessario registrarsi chiamando lo 0498292971 - 965.

11/25/2010