HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2010

Postiglione e Frassineti conquistano AdriaIl pilota della Petricorse vince Gara 1 e con i punti di Gara 2 è il nuovo leader della Carrera Cup Italia. Gran lavoro per i tecnici della Ebimotors per rimettere in competizione la vettura del rodigino Balzan, un tempo davvero inclemente mette a dura prova piloti e team.

Adria (RO). Come da previsioni il meteo incerto ha condizionato la prima gara della Carrera Cup Italia ad Adria. Ad imporsi nella corsa mattutina era il potentino Vito Postiglione (Petricorse Motorsport), autore anche della pole position. Una partenza movimentata vedeva da subito uscire di scena il pilota di casa e campione in carica, Alessandro Balzan (Ebimotors – Centro Porsche Varese), centrato involontariamente proprio dal compagno di squadra, Alex Frassineti. Nel contatto Balzan finiva di traverso la pista, schivato da numerosi concorrenti, ma non da Amos che nulla poteva e urtava la vettura del pilota rodigino che così si trovava con la sospensione anteriore destra fuori uso. Frassineti, autore di una corsa battagliata con il rivale e corregionale Stefano Comandini (AB Racing), chiudeva in seconda posizione finale. A completare il podio di Gara 1 era dunque Comandini, seguito da Christian Passuti (Antonelli Motorsport) che non perdeva occasione per raccogliere altri punti indispensabili in Campionato. Tra gli altri concorrenti, anche Max Fantini (Ebimotors – Porsche Haus Milano) rimaneva fuori dalla corsa proprio nelle battute iniziali a causa di un contatto, mentre Andrea Sonvico (Bonaldi Motorsport) riusciva a farsi largo nella mischia, chiudendo la gara in una preziosa quinta posizione. Soddisfatti anche gli uomini del team De Lorenzi Racing per il settimo posto del romano Giorgio Piccioni, che era partito dodicesimo.

Nella Silver Class il gradino più alto del podio trovava per la quinta volta su cinque la firma di Alessandro Bonacini, che, aiutato dalla pista resa scivolosa dalla pioggia, riusciva a portare la sua 911 GT3 Cup MY 09 in sesta piazza assoluta, a ridosso delle vetture in versione 2010. Secondo Gianluca Carbone (Petricorse), new entry della Silver Class, mentre in terza piazza per la prima volta quest’anno il comasco Davide Roda (Erre Esse – Antonelli Motorsport).

“Negli ultimi giri la pista era molto scivolosa – ha dichiarato il vincitore, Postiglione all’arrivo – non ho voluto prendere rischi. Sono comunque contentissimo e ringrazio la Petricorse per il lavoro fatto sulla vettura”. Proprio nella serata di sabato il team fiorentino Petricorse Motorsport aveva festeggiato con il pilota potentino le quaranta vittorie messe a segno in carriera, nel corso della presentazione del libro di Guido Schittone, “I guardoni”, svoltasi presso l’Hospitality del Porsche Village. L’iniziativa è stata la prima di una serie di eventi culturali che Porsche Italia abbinerà alle gare della Carrera Cup, ed in particolare il libro del giornalista Schittone supporta l’iniziativa di assistenza sociosanitaria per bambini malati oncologici “Bimbi in ANT”.

“Era dall’inizio della stagione che non riuscivamo a mettere a punto la vettura nuova – ha affermato Stefano Comandini, secondo sul podio – ma finalmente abbiamo avuto dei buoni segnali e ora spero di proseguire la stagione ai vertici”.

La pioggia battente è stata la vera protagonista di Gara 2, in cui fin dall’avvio, dato in regime di safety car, si inauguravano una serie di testacoda e uscite di pista causate dal fondo stradale davvero allagato. A farne le spese l’emiliano Christian Passuti, che incappava in un aquaplaning proprio sul rettilineo di partenza, senza possibilità di rientrare in corsa. Frattanto si innescava un duello tra Alex Frassineti e Stefano Comandini, con il primo che riusciva a smarcarsi e risalire la classifica fino a portarsi al comando, dove rimaneva fino alla fine. Dopo dieci minuti di gara, con la pioggia resa ancor più fitta dal vento, la safety car faceva nuovamente il suo ingresso in pista per rimanervi fino a quattro minuti dal termine. Pur in regime di classifica congelata, numerosi concorrenti subivano testacoda: tra questi Fantini e Comandini, che chiudeva comunque quarto. Mentre Alessandro Bonacini resisteva con la sua vettura versione 2009 Silver Class in seconda posizione assoluta, Andrea Sonvico approfittava della ripartenza a quattro minuti dalla bandiera a scacchi per portarsi terzo. Il pilota di casa, Alessandro Balzan, dopo il ritiro in Gara 1 si esibiva in una rimonta dalla diciassettesima posizione (segnando anche il giro più veloce) che lo vedeva quinto al traguardo, dopo numerosi e rischiosi sorpassi. Non perdeva la calma Vito Postiglione, accontentandosi dei punti maturati con la sesta piazza. Ancora una bella prestazione per il trentenne di De Lorenzi Racing, Piccioni, quarto fino a pochi giri dal termine e poi settimo assoluto all’arrivo.

Fra le Silver Class, con Bonacini dominatore incontrastato e protagonista anche della classifica assoluta, il secondo posto finiva nelle mani del ferrarese Alan Simoni (Petricorse Motorsport), seguito ancora una volta sul podio da Davide Roda, in grande giornata.

“Ero in una situazione difficilissima – ha affermato il vincitore Frassineti all’arrivo – a un certo punto ho perso di vista gli avversari dietro. Sono contentissimo per la vittoria, ringrazio il mio team”.

“E’ stata una gara stranissima, ho fatto il possibile per mantenermi davanti, anche se poi sono incappato in un testacoda. Ma sono contentissimo” le parole di Bonacini.

Sonvico: “Come per tutti è stata una gara difficile, avevo un serio problema con l’appannamento del vetro. E’ stato un bene che sia entrata in pista la safety car, alla ripartenza forse la pioggia era un po’ diminuita e la mia macchina era favolosa. E’ la fine di un periodo davvero sfortunato”.

Classifica assoluta Gara 1: 1. Postiglione (Petricorse Motorsport) 20 giri in 29’58”697; 2. Frassineti (Ebimotors – Centro Porsche Varese) a 3”334; 3. Comandini (AB Racing) a 4”274; 4. Passuti (Antonelli Motorsport) a 15”384; 5. Sonvico (Bonaldi Motorsport) a 45”552; 6. Bonacini (Ebimotors – Porsche Haus Milano) a 54”553; 7. Piccioni (De Lorenzi Racing) a 57”963; 8. Carboni (Petricorse Motorsport) a 1’00”085; 9. Roda (Erre Esse – Antonelli Motorsport) a 1’04”811 ; 10. Simoni (Petricorse Motorsport) a 1’07”505; 11. Rogari (AB Racing) a 1’26”011; 12. Giondi (Antonelli Motorsport) a 1 giro; 13. Ben (GT Motorsport by Autotecnica Tadini) a 1 giro; 14. Cappella (AB Racing) a 1 giro.

Classifica Gara 1 Silver Class: 1. Bonacini (Ebimotors-Porsche Haus) 20 giri in 30’53”250; 2. Carboni (Petricorse Motorsport) a 5”532; 3. Roda ( Erre Esse – Antonelli Motorsport) a 10”258.
Giro più veloce: il n°15 di Comandini in 1’20”274, media 121,175 km/h.

Classifica assoluta Gara 2: 1. Frassineti (Ebimotors – Centro Porsche Varese), 17 giri in 30’20”601; 2. Bonacini (Ebimotors – Porsche Haus Milano) a 7”590; 3. Sonvico (Bonaldi Motorsport) a 10”222; 4. Comandini (AB Racing) a 12”751; 5. Balzan (Ebimotors – Centro Porsche Varese) a 15”270; 6. Postiglione (Petricorse Motorsport) a 21”795; 7. Piccioni (De Lorenzi Racing) a 28”010; 8. Rogari (AB Racing) a 29”759; 9. Simoni (Petricorse Motorsport) a 30”407; 10. Roda (Erre Esse – Antonelli Motorsport) a 32”510; 11. Carboni (Petricorse Motorsport) a 33”871; 12. Monti (Antonelli Motorsport) a 45”053; 13. Bresci (Centro Porsche Padova) a 47”663; 14. Cappella (AB Racing) a 1’26”852; 15. Giondi (Antonelli Motorsport) a 1 giro; 16. Fantini a 3 giri.

Classifica Gara 2 Silver Class: 1. Bonacini (Ebimotors-Porsche Haus) 17 giri in 30’28”191; 2. Simoni (Petricorse Motorsport) a 22”817; 3. Roda (Erre Esse – Antonelli Motorsport) a 24”817.
Giro più veloce: il n°17 di Balzan in 1’31”138, media 106,730 km/h.

Classifiche Carrera Cup Italia Assoluta Conduttori: 1. Postiglione punti 64; 2. Passuti 62; 3. Frassineti 57; 4. Comandini 38; 5. Balzan 37; 6. Sutton 36; 7. Sonvico 31; 8. Monti 24; 9. Bonacini 19; 10. Fantini 18; 11. Piccioni 6; 11. Carboni 3; 12. Proietti e Roda 2; 13. Simoni, Maccario e Rogari 1.
Classifica Silver Cup: 1. Bonacini punti 61; 2. Simoni 19; 3. De Nora 14.
Classifica Team: 1. Ebimotors punti 73; 2. Antonelli 69; 3. Petricorse Motorsport 8.

Prossime gare in calendario: 4 luglio Imola; 25 luglio Mugello; 26 settembre Vallelunga; 24 ottobre Monza

Comunicati, classifiche e fotografie sono reperibili nella sezione Motorsport sul sito: www.porsche.it/carreracup.

6/20/2010