HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2009

La nomina decorre dal prossimo 1° agosto.Luca Baldin nuovo direttore amministrativo e finanziario di Porsche Italia.

Di origine veneta, laureato in Economia, Baldin ha anche una consolidata esperienza nelle relazioni internazionali.

Padova. E' Luca Baldin, 36 anni, originario di Treviso, il nuovo direttore amministrativo e finanziario di Porsche Italia S.p.A., che sostituisce Frank Hoffmann, da qualche mese direttore amministrativo/ finanziario e vicepresidente di Porsche Nord America.

Luca Baldin, laureato in Economia e Commercio presso l'Università di Trento, ha maturato una significativa esperienza in Italia ed in Germania presso la KPMG S.p.A., società internazionale di revisione e organizzazione contabile, all'interno della quale dal 2004 ha ricoperto anche il ruolo di manager responsabile della sede di Bolzano.

Nel suo curriculum, da evidenziare la collaborazione dal 2002 a diversi corsi in materie economico-aziendali presso la Facoltà di Economia della Libera Università di Bolzano. Dal 2008 il trasferimento a Bruxelles presso la Commissione Europea, in qualità di responsabile della valutazione post progetto per le attività finanziate con i fondi ERDF (European Regional Development Fund), ha messo in evidenza la vocazione del manager trevigiano alla gestione dei rapporti internazionali.

Nel suo curriculum, da evidenziare la collaborazione dal 2002 a diversi corsi in materie economico-aziendali presso la Facoltà di Economia della Libera Università di Bolzano. Dal 2008 il trasferimento a Bruxelles presso la Commissione Europea, in qualità di responsabile della valutazione post progetto per le attività finanziate con i fondi ERDF (European Regional Development Fund), ha messo in evidenza la vocazione del manager trevigiano alla gestione dei rapporti internazionali.L' esperienza decennale presso la società KPMG S.p.A. ha portato Luca Baldin a maturare un'ampia competenza in ambito amministrativo, gestionale e tecnico che lo ha visto impegnato in prima persona anche nell`applicazione di principi contabili internazionali US-GAAP ed IAS/IFRS in Società quotate e non, nella revisione di bilanci di esercizio e consolidati di Società quotate e non in Europa e negli Stati Uniti, nella revisione dei prospetti informativi, business plan propedeutici alla quotazione alla Borsa valori, nelle operazioni di finanza straordinaria, oltre che nella continua formazione in materie economico-aziendali. Tali esperienze hanno rappresentato una solida premessa al ruolo che ha ricoperto in ambito internazionale presso la Commissione Europea a Bruxelles, dove ha perfezionato le sue competenze nell'ambito delle relazioni professionali e dello scambio con culture di diversi paesi.

Amante dei viaggi, della pittura, soprattutto rinascimentale, e della lettura, è anche appassionato di mountain bike, sci e golf.

Amante dei viaggi, della pittura, soprattutto rinascimentale, e della lettura, è anche appassionato di mountain bike, sci e golf.Relativamente al nuovo incarico in Porsche Italia Luca Baldin afferma: "Quando si pensa a Porsche si pensa alle autovetture sportive, alle emozioni di guida, alla qualità del prodotto e al prestigio del marchio. Lavorare per Porsche significa contribuire alla realizzazione della mission aziendale già riconosciuta e apprezzata a livello mondiale. Il mio lavoro sarà quindi concentrato sulla continuità dei valori di Porsche, soprattutto in una situazione di mercato che vede la Società impegnata nell'affrontare sfide sempre più complesse che richiedono competenze tecniche in continua evoluzione".

"Punterò anche l'attenzione - ha continuato Baldin - sull`implementazione di strategie aziendali condivise con la Casa Madre, che vedono nell`incarico che andrò a ricoprire un punto di raccordo della definizione delle stesse in sede di planning e budgeting e della rendicontazione dei risultati ottenuti conseguenti alla loro implementazione in sede di reporting".

7/13/2009