HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2006

Da venerdì il via al FIA GTEbimotors pronta per la gara di Silverstone, esordio del campionato internazionale FIA GT.


Terminato il lungo periodo di preparazione le due Porsche 996 GT3 RSR da venerdì scenderanno in pista pilotate da Emmanuel Collard – Luca Riccitelli e da Emanuele Busnelli – Luigi Moccia, i due equipaggi scelti da Porsche Haus, Porsche Motorsport, Pirelli e Gabetti  per dar l'assalto al titolo della classe GT2.

Cermenate (Co), 1 maggio 2006 – Il titolo della classe GT2 il traguardo da raggiungere. L'ambizione di essere protagonisti e non solo comparse della serie internazionale per vetture Gran Turismo il fine. Ebimotors, Porsche Haus, Porsche Motorsport, Pirelli e Gabetti non sono entrate nel FIA GT per essere seconde a nessuno. Si parte per vincere. Ingaggiando la sfida con quanti nutrono le medesime aspirazioni. E sono tanti, targati Ferrari. Il duello di sempre.

Al FIA GT Championship partecipano ventisette team, schierando trentasei vetture, suddivise in quindici GT 1, diciannove in GT 2 e due in G 2. Ebimotors schiererà una Porsche iscritta con il numero 74 per l'equipaggio Busnelli-Moccia – autori del piazzamento dello scorso anno, terzo posto nella graduatoria tra i team - e la seconda con il numero 75 per Riccitelli - Collard. L'avvio della serie è previsto il prossimo 7 maggio sul circuito inglese di Silverstone.

L'ottimo piano televisivo del Fia GT Championship prevede la copertura su quattordici canali reti europee: in Inghilterra sarà possibile vedere tramite i canali Player, Bravo e Channel 4; in Francia su AB Moteurs; in Olanda su Sport1; in Italia su SKY, Nuvolari ed anche su Al Jazeera in Medio Oriente. Da noi si potrà vedere domenica 7 su SKY in diretta alle ore 14,15 quindi i temi saranno ripresi martedì 9 con il Fia GT Magazine in onda su SKY alle ore 20;

Il programma provvisorio del fine settimana inglese prevede: Venerdì 5 maggio le Prove Libere dalle 14 alle 15.30; sabato 6 il secondo turno di prove libere dalle 9 alle 10,30 e le Qualifiche dalle 14 alle 14.20; alle 14.30 Conferenza Stampa; domenica 7 maggio il Warm –  Up dalle 8.30 alle 8.15 e la gara con partenza lanciata dalle 13.30 alle 16.30 sul classico tracciato da 5141 metri di sviluppo.

5/2/2006