HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2006

Ebimotors sulla strada per Silverstone


Test e gran lavoro in sede per Ebimotors – Porsche Haus, Porsche Motorsport e Pirelli in vista dell’esordio del Fia Gt Championship. Piloti e tecnici impegnati in sessioni di test volte allo sviluppo delle due Porsche 996 GT3 RSR che Emmanuel Collard in coppia Luca Riccitelli ed Emanuele Busnelli con Luigi Moccia tra un mese condurranno all’esordio della serie internazionale, previsto il 7 maggio a Silverstone. Dopo Misano Adriatico della scorsa settimana, la prossima il team si recherà a Dijon per i test collettivi con tutte le squadre iscritte al campionato.

Con lo sguardo volto verso Silverstone. Un mese, poco più manca al via del Fia GT Championship nel quale, Ebimotors e Porsche Haus, puntano direttamente al titolo della classe GT2.

Programma ambizioso, impegnativo, stilato con il totale supporto della Porsche Motorsport, il reparto sportivo della Casa di Stoccarda, di cui il team di Enrico Borghi in forma del tutto esclusiva gode dei galloni dell’ufficialità.

La scorsa settimana a Misano Adriatico si è vista quella che dovrebbe essere la soluzione finale dell’assetto sospensivo per l’adozione di ruote dal maggior diametro nel posteriore – passate dal 680 mm del 2005 ai 705 mm delle attuali – che hanno imposto l’allungamento dei rapporti al cambio assieme alla delibera della configurazione aerodinamica caratterizzata essenzialmente dal fondo piatto in carbonio a sigillare il pianale e l’estrattore d’aria nel posteriore, con l’eliminazione dello “splitter” – il baffo sotto il muso della 996 GT3 RSR – come da regolamento unificato tra il “vecchio” Fia e quello in configurazione Aco Le Mans. Sul “Santamonica” Collard e Riccitelli hanno girato ancora con il propulsore in versione 3600 cc. con strozzatura sull’apirazione da 29.2 mm. proprio per confrontare parametri conosciuti, in attesa del più potente 3.800 cc dotato di “resctrictor” da 29.0. Gran lavoro volto alla definizione degli pneumatici Pirelli ai quali hanno anche partecipato Busnelli e Moccia, piloti della seconda vettura.

Per l’uscita ufficiale a Dijon della prossima settimana, prevista per i giorni 11 e 12 aprile, le due Porsche avranno la configurazione tecnica definitiva. Per vedere invece la nuova livrea, bisognerà attendere il ritorno dalla Francia quindi la presentazione ufficiale della stagione che avverrà a Milano prima della trasferta in Inghilterra.

Calendario Fia GT

7 maggio - Silverstone
28 maggio - Brno
2 luglio - Oschersleben
30 luglio - Spa-Francorchamps
20 agosto - Paul Ricard
3 settembre - Dijon
17 settembre - Mugello
1 ottobre - Bucarest
15 ottobre - Adria
17 novembre - Dubai

4/5/2006