HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera
Porsche Italia

Porsche Italia

Comunicati stampa attuali

Carrera Cup Italia: Postiglione dà una sterzata al Red Bull RingIl monomarca riservato alle 911 GT3 Cup cambia leader: è bastato un ritiro di Matteo Malucelli (Antonelli Motorsport) in Gara 2 per portare alla ribalta il potentino che adesso conduce la classifica assoluta con 102 punti, due più del forlivese, promettendo una sfida entusiasmante fino alla fine della stagione. Dietro ai piloti professionisti che si giocano il Campionato ci sono i giovani: Edoardo Piscopo (Petri Corse Motorsport) sale al terzo posto con l’autorevole successo in Gara 2, davanti a Daniel Mancinelli (MIK Corse by Centro Porsche Padova) ed Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport). Nella Michelin Cup i successi di Luigi Lucchini (Ebimotors – Centri Porsche Milano) e Alberto De Amicis (Antonelli Motorsport) interrompono la sequenza di affermazioni di Angelo Proietti (Erre Esse – Antonelli Motorsport).

Padova. Il Red Bull Ring si è confermato un circuito selettivo che ha soddisfatto le aspettative dei piloti della Carrera Cup Italia, impegnati nella trasferta estera di metà Campionato. Il monomarca riservato alle 911 GT3 Cup ha dimostrato anche che non è impossibile sorpassare lungo gli impegnativi saliscendi austriaci, offrendo, prima della sosta estiva, un quarto appuntamento molto spettacolare e ricco di colpi scena.

Chi è parso in forma smagliante in Stiria è stato Vito Postiglione che si riporta in testa al Campionato con 102 punti, due lunghezze in più di Matteo Malucelli (Antonelli Motorsport). Il potentino dell’Ebimotors – Centri Porsche Milano ha centrato pole, vittoria e giro più veloce in Gara 1, rivelando un passo che si è rivelato insostenibile anche per il forte forlivese che, per la prima volta nella stagione, non è riuscito a firmare la partenza al palo. Postiglione ha preso consapevolezza dei suoi mezzi nella squadra di Enrico Borghi e non sembra più sentire la responsabilità di chi deve ereditare il ruolo vincente che è stato di Alessandro Balzan per tre anni.

Abbiamo visto un Postiglione che è andato alla carica anche in Gara 2, quando il principale avversario per il titolo, Matteo Malucelli, era già fuori della contesa per il radiatore rotto nella toccata con Enrico Fulgenzi in una caotica frenata nelle prime fasi di corsa. Vito avrebbe potuto amministrare punti importanti e, invece, ha scelto di sfidare i validi giovani della Carrera Cup Italia: all’ultimo giro ha sorpassato Daniel Mancinelli (MIK Corse by Centro Porsche Padova) all’esterno, superando la linea che delimita la pista senza restituire la terza posizione. Automatica è scattata la penalità di tempo che ha riportato il capofila del Campionato dietro al marchigiano. I commissari sportivi hanno sanzionato con un analogo provvedimento anche Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport), terzo al traguardo domenica, che ha accompagnato sull’erba Mancinelli in un tentativo di attacco.

Porsche Ag, proprio in occasione del week end austriaco, ha ufficializzato il programma che porterà il pilota Under 26 più meritevole a tentare la scalata ad un posto in Mobil 1 Supercup nel 2013: la serie italiana può concorrere con tre pretendenti di livello. Edoardo Piscopo, Daniel Mancinelli ed Enrico Fulgenzi hanno le carte in regola per guardare con ambizione alla prospettiva che Porsche intende offrire ai giovani di talento che dovranno dimostrare non solo abilità alla guida, ma anche controllo delle emozioni e spiccate capacità di positiva relazione inter personale.

Edoardo Piscopo al momento è il rookie che raccoglie più risultati senza troppi clamori: il romano della Petri Corse Motorsport ha vinto Gara 2 partendo dalla pole e, dopo Postiglione che ha già collezionato tre successi nel 2012, è l’unico pilota che ha già bissato il successo del Mugello, mentre Matteo Malucelli e Daniel Mancinelli sono ancora fermi ad una sola affermazione. Piscopo, è terzo nella classifica assoluta con 70 punti, e potrebbe diventare l’ago della bilancia nella sfida fra Postiglione e Malucelli. Il forlivese, invece, è tornato dall’Austria con un secondo posto che lo tiene legato al potentino: aspettiamoci una pronta reazione del romagnolo a Imola sulla pista di casa.

Daniel Mancinelli, considerato velocissimo ma un po’ irruente, in Austria ha subito le azioni degli avversari, ma ha capitalizzato lo stesso due terzi posti che gli fanno muovere la classifica dopo le polemiche di Misano. Enrico Fulgenzi, pilota e team manager che in breve ha portato l’Heaven Motorsport alla ribalta, può essere un valido sfidante di Piscopo e Mancinelli, se ogni tanto non incappasse in inutili eccessi che gli costano punti molto importanti.

La Carrera Cup Italia, comunque, non è fatta solo dei top cinque: il Red Bull Ring ha regalato il primo podio a Gianluca Giraudi. L’esperto pilota dell’Antonelli Motorsport ha arpionato il secondo posto in Gara 2, infilzando con una condotta di gara pulita, quanti si stavano dando battaglia a suon di sportellate. Positive anche le rimonte di Stefano Costantini (Heaven Motorsport) risalito sesto dalla sedicesima piazza in griglia e di Oleksandr Gaidai: l’ucraino dello Tsunami RT sta prendendo consapevolezza nelle sue capacità ed è diventato un osso duro per tutti.

Nella Michelin Cup non c’è stato lo scontato predominio di Angelo Proietti (Erre Esse – Antonelli Motorsport): il leader della classifica riservata ai gentleman driver, che è comunque salito sul podio con due terzi posti, ha dovuto cedere il passo a due piloti emergenti: in Gara 1 si è registrato il successo di Luigi Lucchini (Ebimotors – Centri Porsche Milano), mentre domenica c’è stato il ritorno al vertice di Alberto De Amicis (Antonelli Motorsport) che aveva già interrotto la sequenza di successi di Proietti al Mugello.

L’abruzzese diventa lo sfidante del campione in carica con 26 lunghezze da recuperare da Angelo Proietti che è arrivato a 60 punti di bottino, ma attenzione alla crescita di Giacomo Scanzi (Ebimotors): il bresciano, che è un debuttante della serie, è ormai un serio candidato alla prima vittoria, visto che i due secondi posti austriaci evidenziano la costante crescita delle prestazioni e la disciplina di squadra: Giacomo avrebbe potuto attaccare Luigi Lucchini, ma ha preferito difendere la posizione del compagno di squadra, autore di una prestazione maiuscola già dalle qualifiche.

Week end da dimenticare per Alex Degiacomi (MIK Corse by Centro Porsche Padova) scalato dalla zona podio nella classifica di classe.

Il prossimo appuntamento porterà la Carrera Cup Italia all’Enzo e Dino Ferrari di Imola il 1 e 2 settembre per la ripresa del Campionato dopo la pausa estiva. Gli appassionati che nel frattempo vorranno rivivere gli emozionanti Round 7 e 8 potranno vedere il video on demand sul sito www.carreracupitalia.com (disponibile anche su iPhone e iPad) e dawww.motormedia.tv. Gli highlights della gara si potranno vedere con l'applicazione i-Pad di Autosprint, mentre per analisi, commenti e retroscena collegatevi al Pit Live su www.omnicorse.it.

Le Classifiche Assoluta: 1. Postiglione punti 102; 2. Malucelli 100; 3. Piscopo 70; 4. Mancinelli 67; 5. Fulgenzi 56; 6. Giraudi 39; 7. Ferrara 36; 8. Costantini 28; 9. Proietti 11; 10. Zurcher, Lucchini e Gaidai 10; 13. Scanzi 3; 14. De Amicis 2; 15. Degiacomi 1.

Michelin Cup: 1. Proietti punti 60; 2. De Amicis 34; 3. Lucchini 26; 4. Scanzi 24; 5. Degiacomi 23; 6. Bignotti e Blieninger 9; 8. Piccioni e Petrini 8; 10. Galbiati 5; 11. Cassarà 2.

Team: 1. Ebimotors punti 102; 2. Antonelli Motorsport 94; 3. Heaven Motorsport 75; 4. MIK Corse by Centro Porsche Padova 74; 5. Petri Corse Motorsport 65; 6. Erre Esse – Antonelli Motorsport 38; 7. Tsunami RT 34; 8. Pole Team 21.

Le statistiche 2012: Vittorie: 3 Postiglione; 2 Piscopo; 1 Mancinelli, Malucelli. Pole position: 3 Malucelli, 1 Postiglione. Giri veloci: 4 Postiglione; 1. Mancinelli, Malucelli, Ferrara.

8/27/2012

Contatto

E-mail: mauro.gentile@porsche.it
Telefono: +390498292940

Previa registrazione, sono a disposizione dei giornalisti maggiori informazioni, fotografie e press kit anche in lingua italiana all'interno del Porsche Press database all'indirizzo: http://presse.porsche.de/.

Contatto diretto
Mauro Gentile Direttore PR Ufficio stampa Porsche Italia Spa