Porsche - Mission X. - Il richiamo del futuro.
Mission X.
Il richiamo del futuro.
Mission X
 

Uno sguardo visionario al futuro dell'e-hypercar.

Porsche - Mission XPorsche - Mission XPorsche - Mission X

Porsche senza compromessi.

Molte Porsche hanno scritto la storia. La Mission X scrive il futuro: la spettacolare rivisitazione di una hypercar leggera con porte in stile Le Mans e un sistema di trazione elettrica ad alte prestazioni getta uno sguardo innovativo sul domani. Come le iconiche sportive 959, Carrera GT e 918 Spyder che la precedono, la Mission X offre nuovi e decisivi impulsi allo sviluppo di concetti futuristici delle vetture e reinterpreta elementi tipici Porsche. Il DNA del motorsport è inconfondibile, così come l'impegno per le massime prestazioni elettriche. La Mission X è la nostra visione della vettura stradale più veloce sulla Nordschleife del Nürburgring. Un rapporto peso/potenza di 1:1, una trazione elettrica ad alte prestazioni e valori di deportanza altissimi ne sono la firma.

Caratteristiche principali della Mission X.

Porsche - Cupola in vetro leggerissimo con esoscheletro.
Cupola in vetro leggerissimo con esoscheletro.
L'impressione è quella di trovarsi nella cabina di pilotaggio di un aereo: una cupola in vetro leggerissimo con esoscheletro in carbonio abbraccia entrambi i passeggeri. Un'altra caratteristica speciale è il parabrezza Daytona che ha fornito una migliore visibilità nelle curve strette delle vetture da corsa storiche e conferisce alla Mission X una sensazione di spazio ancora più aperto.
Porsche - Struttura leggera e uniforme.
Struttura leggera e uniforme.
Struttura leggera ai massimi livelli: ispirata alle strutture architettoniche portanti, per la Mission X è stato ridotto ogni grammo superfluo.
Porsche - Firma luminosa iconica.
Firma luminosa iconica.
Ispirata alle precedenti vetture sportive, l'iconica firma luminosa a quattro punti dei fari principali è stata rivisitata e disposta verticalmente.
Porsche - Driving Experience del futuro.
Driving Experience del futuro.
L'esperienza di guida del domani: l'abitacolo è stato progettato per il conducente fin nei minimi dettagli, dal guscio dei sedili adattato singolarmente al display curvo realizzato orientato il conducente, al concetto di colore.


The Call of Tomorrow.

Il design del futuro.

Carrozzeria snella, forma scultorea, design chiuso: il design esterno della Mission X è sia innovativo, sia in linea con l'estetica tipica del marchio. Dalla struttura leggera alle porte in stile Le Mans, fino all'alettone adattivo integrato.

Carbonio e vernice perfettamente combinati.

“Rocket Metallic” è il colore della carrozzeria della Mission X, e cambia da marrone chiaro a scuro a seconda della prospettiva. Abbinamento: le superfici in carbonio in color Rocket Metallic (satinato lucido). Assicurano un passaggio uniforme dall'esterno agli interni e mettono in risalto il design futuristico e sportivo.

Firma luminosa verticale a quattro punti.

Illuminare il domani: i fari principali verticali a quattro punti sono direttamente collegati alla struttura leggera. La fascia di raccordo luminosa trasparente nella parte posteriore non è integrata nella carrozzeria, ma è fissata a sospensione a una struttura portante in color bronzo-oro.

Postazione di ricarica lampeggiante.

Ricaricare il futuro: oltre alle luci anteriori, anche l'illuminazione della struttura portante lampeggia durante la ricarica, come anche la "E" del logo Porsche sul retro. Nell'abitacolo, le fasce luminose a LED nel guscio dei sedili e il pulsante di avvio/arresto lampeggiano in modo sincrono, tutti in bianco. Uno spettacolo affascinante di breve durata: grazie all'innovativa batteria ad alta tensione, la Mission X offre prestazioni di ricarica ineguagliabili, come nessun'altra vettura elettrica prima d'ora.

Le porte in stile Le Mans.

Teatralità motoristica: le porte in stile Le Mans, che si aprono in avanti verso l'alto, sono fissate al montante anteriore e al tetto e assicurano un accesso comodo alla vettura. Un concetto di porta che era già stato utilizzato nell'iconica Porsche 917. Nelle porte in stile Le Mans della Mission X sono stati integrati anche i finestrini laterali apribili.

Alettone adattivo.

Massima deportanza per una spinta emotiva: l'alettone estensibile in modo adattivo, adiacente alla struttura portante delle luci posteriori crea il carico aerodinamico perfetto. Insieme al sottoscocca ottimizzato e al flusso d'aria mirato, la Mission X genera valori di deportanza estremi, ben al di sopra del livello di una 911 GT3 RS.

Porsche - Concentrati sull'essenziale: tu.
Concentrati sull'essenziale: tu.
Guscio del sedile personalizzato, display progettati per il conducente, sistemi di regolazione del telaio personalizzabili: nell'abitacolo della Mission X l'attenzione è sempre rivolta al conducente. Se lo si desidera, l'esperienza di guida può essere condivisa con il mondo intero con la semplice pressione di un pulsante.

Il sedile perfetto.

Il guscio dei sedili in CFRP con rivestimento personalizzato, cintura a 6 punti e fascia luminosa a LED integrata sono adattati al conducente tramite scansione e saldamente integrati nella monoscocca. Inoltre, il sedile del conducente, in grigio Kalahari, si distingue chiaramente dal sedile del passeggero, rifinito nel colore a contrasto marrone Andaluz. Un'asimmetria che mette volutamente al centro il conducente.

Prestazioni su misura.

Ergonomia perfetta per tempi sul giro veloci: le imbottiture in pelle del guscio del sedile della Mission X sono personalizzate per il conducente. Se lo si desidera, l'imbottitura superiore può essere rimossa quando si guida con un casco. Inoltre, anche i pedali sono regolabili. Una scala nel vano piedi garantisce un'interazione coordinata in modo ottimale.

Display orientati al conducente.

Messa a fuoco nitida: lo schermo centrale, il display curvo e gli specchi retrovisori esterni digitali sono tutti configurati pensando al conducente. Inoltre, tutti i comandi essenziali si trovano sull'asse del conducente. Nella Mission X è integrata anche una visualizzazione della modalità Track che mostra chiaramente tutti i dati rilevanti sulle prestazioni.

Coordinazione ottimale.

Condizioni perfette per te: con quattro selettori di modalità aggiuntivi sul volante aperto, ispirato al motorsport e con impugnature in pelle, consentono di personalizzare i sistemi di regolazione del telaio. Tecnologia più che percepibile: grazie alla struttura leggera uniforme, la Mission X dispone di un piantone dello sterzo visibile che consente di vedere i componenti tecnici.

Emozioni condivise.

Basta premere un pulsante sul controller multifunzione: sei telecamere rendono l'esperienza della pista tangibile anche per gli altri. Tre telecamere esterne e tre interne riprendono la pista, il conducente e il passeggero. Viene quindi generato automaticamente un video dei momenti chiave, che può essere condiviso direttamente sui social media.

Cronometro di Porsche Design.

Oltre all'attenzione riservata al conducente, nella Mission X c'è da divertirsi anche dal lato passeggero. Un sistema a baionetta è integrato nel cruscotto al quale è possibile collegare il modulo orologio Porsche Design. Il cronometro combina informazioni digitali sul percorso e sulla vettura con un cronometro analogico. In questo modo, il passeggero ha sempre una panoramica delle informazioni più importanti.