Porsche 928

Porsche 928

In fase di costruzione della 928, prodotta in serie a partire dall'anno modello 1978, venne dato un ruolo di primo piano alla struttura leggera. A questo scopo le porte, i parafanghi anteriori e il cofano motore vennero prodotti in alluminio invece che in lamiera di acciaio. Dietro i paraurti in plastica integrati nella carrozzeria erano presenti inoltre profili in alluminio, in grado di resistere a un impatto fino a 8 km/h senza danni.

La 928 si caratterizzava per i proiettori principali rotondi, integrati nel parafango e sollevabili elettricamente. Il portellone posteriore arrotondato era dominato dall'ampio cristallo del cofano posteriore.

La trazione dei modelli 928 era fornita da un motore V8 raffreddato ad acqua, i cui cilindri erano disposti con un'angolazione di 90° l'uno rispetto all'altro. La cilindrata del motore propulsore fu aumentata dagli iniziali 4,5 litri fino a 5,4 litri. La trasmissione avveniva secondo il principio Transaxle.

Per migliorare l'aerodinamica, i modelli a partire dal 928 S (anno modello 1979) furono dotati di uno spoiler anteriore e posteriore.

Il retrotreno della 928 era una novità assoluta. La particolarità di questo asse a doppi bracci trasversali, denominato anche asse Weissach, era la sua proprietà stabilizzante. La sua azione era analoga a quella di uno sterzo passivo delle ruote posteriori e, per questo motivo, rappresentava un contributo essenziale per la sicurezza attiva del Granturismo.

928 (anno modello 1978-82)
Il retro arrotondato senza spoiler rappresentava un'evidente caratteristica distintiva della 928. A differenza delle vetture derivate successivamente, questo modello infatti non era ancora dotato né di spoiler anteriore e né di spoiler posteriore. Il motore da 4,5 litri della 928 erogava una potenza di 240 CV.

928 S (anno modello 1980-86)
La 928 S possedeva uno spoiler anteriore e posteriore di colore nero, listelli di protezione laterale verniciati nel colore della carrozzeria e lampeggiatori laterali. La cilindrata fu aumentata dagli iniziali 4,7 litri a 5,0 litri (anno modello 1986). La potenza era pari a 300 CV, a partire dall'anno modello 1984 ammontava a 310 CV, mentre dall'anno modello 1986 (con catalizzatore) era di 288 CV.

928 S4 (anno modello 1987-91)
La 928 S4 presentava uno scudo paraurti frontale stondato con prese d'aria. Tra i gruppi ottici posteriori ampi e adattati a filo, il paraurti posteriore aveva una parte inclinata e un alettone posteriore di colore nero sollevato rispetto alla carrozzeria. Il suo motore da 5,0 litri erogava una potenza di 320 CV.

Versioni modello

928 (1978-82)

Caratteristiche
Proiettori retrattili con cristalli a vista // Portellone posteriore con lunotto grande // Scudi/paraurti anteriori e posteriori in plastica deformabile // Terminale di scarico doppio // A partire dall'anno modello 1981: lampeggiatori laterali

928 S (1980-86)

Caratteristiche
Proiettori retrattili con cristalli a vista // Portellone posteriore con lunotto grande // Scudi/paraurti anteriori e posteriori in plastica deformabile // Spoiler frontale e posteriore in poliuretano nero // Listelli di protezione laterale nel colore della carrozzeria // Terminale di scarico doppio // A partire dall'anno modello 1981: lampeggiatori laterali // A partire dall'anno modello 1986: impianto frenante a 4 pistoni con pinze fisse nere

928 S4 (1987-91)

Caratteristiche
Proiettori retrattili con cristalli a vista // Portellone posteriore con lunotto grande // Scudi/paraurti anteriori e posteriori in plastica deformabile // Scudo paraurti frontale stondato con prese d'aria per il raffreddamento dei freni // Alettone posteriore in poliuretano nero // Listelli di protezione laterale nel colore della carrozzeria // Minigonne laterali nel colore della carrozzeria // Lampeggiatori laterali

Pezzi originali e documenti storici

Porsche - Catalogo pezzi originali
Catalogo pezzi originali
Porsche - ORIGINALE
ORIGINALE
Porsche - Documenti storici
Documenti storici

Porsche Classic Parts Explorer

Porsche - Cerca. Fai clic. Trova.

Cerca. Fai clic. Trova.

Ora potete trovare i ricambi originali per la vostra vettura classica in modo rapido e semplice nel Porsche Classic Parts Explorer. Potete effettuare la ricerca per modello, tipo o anno: con pochi clic scoprirete i pezzi e i ricambi originali a disposizione per la vettura desiderata. Ogni anno vi attendono online circa 300 riedizioni di ricambi e prodotti selezionati per ogni modello, corredati da tutte le informazioni più importanti. Oltre alle immagini e ai codici dei pezzi, troverete informazioni interessanti sui prodotti e sul loro impiego.

Insomma, un mondo tutto da scoprire. E il modo migliore per farlo è partecipando a un tour esplorativo personalizzato, durante il quale potrete scoprire quali riedizioni sono disponibili per la vostra vettura classica. Inoltre, visitate regolarmente la pagina poiché la nostra gamma di prodotti è in costante espansione. Arrivederci alla vostra prossima visita.

(Nota: inizialmente, lo strumento Porsche Classic Parts Explorer sarà disponibile solo in inglese e tedesco. L'integrazione in altre lingue avverrà prossimamente.)

Continua a leggere

Caratteristiche del prodotto

Porsche Classic Vehicle Tracking System

Porsche Classic Vehicle Tracking System

Le specie rare, si sa, vanno protette: con il Porsche Classic Vehicle Tracking System la protezione delle vetture di nuova produzione viene estesa anche ai modelli classici. Grazie al monitoraggio GPS intelligente e all'app con tante utili funzioni, saprete sempre dove si trova la vostra classico Porsche.

Continua a leggere
Porsche - Un balsamo per l’anima.

Un balsamo per l’anima.

Il rapporto con la tua Porsche è qualcosa di speciale e le relazioni di lunga durata necessitano di una particolare cura. Il kit Porsche Classic, composto da 17 pezzi, è lo strumento più adatto allo scopo. Può essere utilizzato sia per la cura degli interni che per l’esterno vettura. Un indizio di autenticità? La pregiata custodia nel classico stile pepita.

Maggiori informazioni