Menu
Modelli Porsche
Menu
Porsche - 3,4 secondi

3,4 secondi

Panamera Turbo S E-Hybrid
3,3
l/100 km
74
g/km
16,0
kWh/100 km

Consumi/Emissioni* Panamera Turbo S E-Hybrid: Ciclo combinato l/100 km 2,9; Emissioni di CO2 a g/km 66; Consumo combinato di energia elettrica (kWh/100 km) 16,2.

L'anatomia dell'accelerazione.

Inspirare profondamente. Premere il pedale dell'acceleratore, con il corpo inchiodato al sedile. Poi, un formicolio alla bocca dello stomaco. In altre parole: accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,4 secondi. Con una berlina di lusso. Una vera e propria vettura sportiva, però con 4 posti. Tradotto: la nuova Panamera Turbo S E-Hybrid. Un momento intenso, tecnicamente impegnativo e che passa così in fretta. Un momento che non fa solo aumentare l'adrenalina di chi sta alla guida. Tutti i componenti, così come tutte le funzioni di questa vettura ibrida ad alte prestazioni, danno il meglio di sé. Sveliamo ciò che dal sedile del guidatore si può solo immaginare.

Una pista di rullaggio, in piena notte. La nuova Panamera Turbo S E-Hybrid, la Panamera più potente di sempre. Non serve altro per presentare la grande arte ingegneristica di questa vettura. Un vero e proprio spettacolo, che si svolge soprattutto nell'abitacolo. In un tempo brevissimo. Notevole per una berlina. E appena comprensibile per la percezione umana. Girando la chiave, la nuova Panamera Turbo S E-Hybrid si avvia in modalità E-Power. Un silenzio promettente. In una frazione di secondo, le diverse centraline comunicano tra loro e verificano reciprocamente la funzionalità operativa e lo stato di marcia della vettura. La scritta "Ready" nel display della strumentazione si illumina in verde. Tutto è pronto per la partenza.

Ora l'interruttore della modalità viene impostato su SPORT PLUS. Il motore biturbo V8 da 4,0 litri si accende e si fa notare con un profondo mormorio.

[+]

Il Launch Control può essere attivato solo nella modalità SPORT PLUS. Una funzione che consente la massima accelerazione da fermi, per una partenza veloce all'insegna del mondo delle corse. Questo vale per ogni Porsche dotata di pacchetto Sport Chrono. Facile da attivare e riproducibile più volte al giorno. In fase di sviluppo, questo aspetto viene controllato più e più volte. Il piede sinistro preme sul freno. Il servofreno genera nel sistema una pressione di circa 20 - 30 bar, il che corrisponde a una normale frenata. L'utilizzo del piede sinistro tuttavia fa presumere qualcosa di eccezionale. La cosa si fa interessante: mentre il piede sinistro è ancora sul freno, il piede destro preme sul pedale dell'acceleratore. 100%. Massima potenza. Grazie a questa interazione, tutti i sistemi rilevano nel giro di pochi millisecondi che il Launch Control deve essere attivato. Che una partenza veloce è imminente. E si preparano di conseguenza.

[+]

Il motore biturbo V8 si presta a erogare tutta la sua potenza. Arriva a 5.000 giri e inizia a vibrare. Tutta la forza è disponibile. Una vera impresa mantenere un regime così elevato con tutta la sua energia, a vettura ferma. Contemporaneamente, il motore precarica la pressione di sovralimentazione e la spinge oltre il condotto di aspirazione del motore. In questo modo può sfruttare il riempimento completo del cilindro direttamente alla partenza e fornire la massima potenza in una frazione di secondo. Nello stesso momento il cambio spinge leggermente le piastre della frizione. I due motori, elettrico e a combustione, contrappongono la loro coppia alla frizione. In questo modo la Panamera Turbo S E-Hybrid è pronta a partire nel momento in cui il freno viene rilasciato. Più veloce dell'accelerazione di gravità.

Ma la sportiva è ancora ferma. Piede sinistro sul freno. Volante ben saldo tra le mani. Telaio con assetto rigido. La batteria agli ioni di litio da 14 kWh si prepara a erogare tutta la sua potenza. Lo stesso vale per i sistemi di raffreddamento, pronti a dare tutta la loro capacità.

La frizione Hang-On della trazione integrale e il differenziale posteriore autobloccante a regolazione elettronica del Porsche Torque Vectoring Plus vengono impostati sul carico massimo. Questo assicura una trazione ottimale su tutte e quattro le ruote, per trasferire perfettamente su strada la forza delle due propulsioni.

"Launch Control attivo". Nel momento in cui si aziona il pedale dell'acceleratore, non passa neanche un secondo che il Launch Control è già attivo e tutti i sistemi sono pronti. La Panamera Turbo S E-Hybrid si trova sulla pista di rullaggio ed emette un profondo mormorio. Davanti a lei il rettilineo. Il motore a combustione raggiunge quota 5.000 giri/min. Lo stesso il motore elettrico. Tutti i sistemi sono pronti. Ed ecco che viene rilasciato il freno.

[+]

Il motore elettrico applica immediatamente tutta la coppia e sposta la vettura in avanti. Il tempo impiegato dal motore turbo per scatenare la coppia fino all'ultimo? Meno di 200 millisecondi. Entrambi i motori si oppongono alla frizione. Cercando di trasmettere tutta la loro forza alla catena cinematica, portandola su strada attraverso le ruote. La frizione cerca di abbassare il regime dei due motori. Ma non solo: per evitare che le ruote girino a vuoto in partenza, regola la coppia in modo da impostarne lo slittamento ideale.

Bisogna raggiungere uno slittamento del 15-20% perché così la capacità di trazione delle ruote è ottimale. Non facile da realizzare: il cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a 8 rapporti, il Porsche Stability Management, il Porsche Active Suspension Management (PASM) e il Porsche Torque Vectoring devono lavorare insieme, in costante sinergia, per regolare la fase di partenza. Nel Launch Control, sistemi e vettura si adattano alla strada. Rilevano il carattere dell'asfalto. Sentono l'aderenza. E si adeguano di conseguenza. Questo è il vero grande capolavoro ingegneristico del Launch Control, che entra in funzione in pochi centesimi di secondo.

Motore elettrico e motore a combustione rilasciano la loro forza combinata, per una coppia totale di 850 Nm. 680 cavalli di potenza pura. In prima, si va rapidamente verso il limitatore del numero di giri. Su fino a 6.800 giri/min.

[+]

Si passa ora in seconda. Il nuovo cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a 8 rapporti fornisce la giusta dinamica. Mentre la frizione della prima marcia è chiusa e l'ago del contagiri sale costantemente verso la zona limite, la seconda marcia è già innestata sulla seconda frizione. C'è una sovrapposizione: la pressione che diminuisce sulla prima piastra della frizione viene completamente trasferita alla seconda piastra. Come in una staffetta.

Nel frattempo la vettura continua ad accelerare. Inarrestabile verso i 6.800 giri. Tuttavia il motore ignora l'area limite e si fida del cambio. Continua con tutta la coppia, a differenza di quanto farebbe di norma. Sa che con il Launch Control il cambio abbasserà il suo regime ai 5.000 giri/min della seconda marcia. Aspira aria. Espelle aria. Anche il motore elettrico eroga tutta la sua coppia. La frizione si oppone con tutte le forze e riesce a chiudersi. 400 millisecondi, quindi il numero di giri diminuisce. Il risultato? Nessuna interruzione della forza di trazione. Nessuna perdita di velocità. Al contrario, la vettura riceve ulteriori 0,5 g di spinta in avanti.

Motore a combustione e motore elettrico lavorano costantemente a pieno regime. Vogliono erogare la coppia ottimale, perciò interagiscono tra loro in perfetta sintonia. A volte il lavoro del motore a combustione è più importante, altre volte è più importante quello del motore elettrico. Entrambi forniscono la massima potenza durante l'intera fase di accelerazione. Sempre. Anche durante i cambi marcia, fluidi come non mai grazie al cambio PDK.

Il tachimetro segna 85 km/h, poi si passa alla marcia superiore, innestando la terza. Subito prima del limitatore del numero di giri. A filo dei 6.800 giri/min. La Panamera Turbo S E-Hybrid viene ulteriormente spinta in avanti. Il cambio marcia si compie ancor prima di superare i 100 km/h. A 52 metri dalla partenza.

[+]

Un momento fantastico. E siccome è stato forse un po' troppo veloce, ecco in breve le principali caratteristiche della nostra protagonista:

Potenza massima del sistema: 500 kW (680 CV)
Motore biturbo V8 da 4,0 litri: 404 kW (550 CV)
Motore elettrico: 100 kW (136 CV)
Accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi
Velocità massima: 310 km/h

Altri articoli

E-Performance "Evolution"
Evolution
Porsche Porsche E-Performance
Porsche E-Performance
Porsche Il mix perfetto: una storia di successo
Il mix perfetto: una storia di successo
Porsche Una performance elettrizzante
Una performance elettrizzante

Consumi ed emissioni

Modelli Panamera E-Hybrid
3,3 – 2,6
l/100 km
76 – 60
g/km
18,1 – 16,0
kWh/100 km