Home

Navigazione principale
Modelli
911
Panamera

Idea 911 Turbo S

Porsche 911 Turbo S - Idea

Idea

Consumi/Emissioni* 911 modelli: Ciclo urbano l/100 km 18,9-11,3; Ciclo extraurbano l/100 km 8,9-6,6; Ciclo combinato l/100 km 12,4-8,2; Emissioni di CO2 g/km 289-191.

Accelera da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi. Eppure, la 911 Turbo S è anche sinonimo di grande calma. Potrebbe sembrare paradossale. Ma l’estrema facilità con cui il modello S ottiene i massimi valori di performance è convincente.

Il motore biturbo a 6 cilindri da 3,8 litri sviluppa 412 kW (560 CV) tra 6.500 e 6.750 giri/min, ovvero 29 kW (40 CV) in più rispetto alla 911 Turbo.

La coppia massima è di 750 Nm con overboost, una funzione del pacchetto Sport Chrono di serie, incluso sistema supporti motore attivi. La trasmissione della potenza a tutte le ruote è affidata al cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a 7 rapporti e alla trazione integrale attiva Porsche Traction Management (PTM). Non resta che indicare la velocità massima: 318 km/h. Una potenza impressionante, che si confronta con valori dei consumi degni di nota. La 911 Turbo S può contare su un consumo medio nel NEFZ (Nuovo ciclo di guida europeo) di soli 9,7 l per 100 km. Un valore di riferimento ottenuto, tra gli altri, grazie al sistema Porsche Active Aerodynamics (PAA): la flessibilità di adattamento dello spoiler anteriore e dell’alettone posteriore migliora le performance riducendo i consumi.

Anche la 911 Turbo S dispone, di serie, dell’asse asse posteriore sterzante che combina i diversi requisiti di una vettura sportiva ad alte prestazioni e idonea all’uso quotidiano ad agilità e stabilità di marcia elevate. Un altro apparente paradosso Porsche.

Il sistema di regolazione Porsche Dynamic Chassis Control (PDCC) è di serie. Insieme al Porsche Active Suspension Management (PASM), un sistema di regolazione elettronica degli ammortizzatori, e al Porsche Stability Management (PSM) permette alla 911 Turbo S di stabilire valori di riferimento non solo per quanto riguarda la dinamica ma anche il telaio.

La tranquillità è trasmessa anche dall’impianto frenante ad elevate prestazioni Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB), che ha già risposto alle sfide più difficili sui circuiti, presente di serie nella 911 Turbo S.

Maggiore comfort è garantito dai sistemi di serie come il Tempostat, il ParkAssistant anteriore e posteriore e i fari principali a LED in combinazione con il Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS+).

La volontà di potenza della 911 Turbo S è chiaramente visibile anche nella parte posteriore: con la scritta «turbo S» e i terminali di scarico cromati in colore scuro. Sui fianchi è espressa dagli specchi retrovisori esterni SportDesign con base a V e dai cerchi da 20 pollici 911 Turbo S fucinati e lucidati a specchio con serraggio centrale ispirato al mondo delle competizioni.

Gli interni sono realizzati in materiali esclusivi con lavorazione accurata garantita come standard. Nel dettaglio: interni in pelle bicolor nella combinazione nero-rosso granata modanature interne in carbonio, listelli sottoporta con scritta «turbo S», sedili sportivi adattivi Plus con regolazione a 18 vie e pacchetto Memory nonché guscio dello schienale in pelle con cucitura a doppio punto.

La potenza genera tranquillità. Nessun paradosso, ma un tratto distintivo della 911 Turbo S.