HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Il design degli interni

Cayman S
Porsche - Il design degli interni

Il design degli interni

Consumi/Emissioni* Cayman: Ciclo urbano l/100 km 12,7-10,9; Ciclo extraurbano l/100 km 7,1-6,2; Ciclo combinato l/100 km 9,0-7,9; Emissioni di CO2 g/km 211-183.

Per costruire una vettura sportiva senza compromessi serve convinzione. Per conferirle un design inconfondibile serve intuizione. Per guidarla sono necessarie entrambe. Ma occorre un abitacolo che aiuti il guidatore a concentrarsi sull’essenziale.

Nella Cayman, l’architettura dell’abitacolo completamente rinnovata lo consente. E, naturalmente, offre molta libertà di movimento nella zona intorno ai sedili sportivi ribassati, presenti di serie. Al centro dello sviluppo: il guidatore.

L’elemento che caratterizza gli interni è la parte anteriore ascendente del tunnel. L’idea: ridurre la distanza tra volante e leva del cambio per cambiate veloci ed ergonomiche. Un principio ripreso dalla pista per la produzione di serie. Il blocchetto d’accensione si trova a sinistra, naturalmente. Le mani afferrano con facilità il volante sportivo con design a 3 razze. Sullo sfondo, i 3 strumenti circolari centrali forniscono tutte le informazioni principali.

Sotto l’ampio lunotto si trova il vano bagagli della Cayman. Il grande portellone posteriore posto sopra lo spazioso vano bagagli assicura un’ampia apertura. La staffa protettiva per il bagaglio e l’inserto tra il vano bagagli superiore e posteriore sono in alluminio spazzolato. Vani portaoggetti posti sui lati offrono altro spazio per riporre oggetti.