HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

I motori

911 GT3
Porsche 911 GT3 - I motori

I motori

Consumi/Emissioni* 911: Ciclo urbano l/100 km 18,9-11,3; Ciclo extraurbano l/100 km 8,9-6,6; Ciclo combinato l/100 km 12,4-8,2; Emissioni di CO2 g/km 289-191.

Posizionato a sbalzo posteriormente, sfiora la strada: il nuovo motore 6 cilindri in alluminio raffreddato a liquido con tecnica a 4 valvole, VarioCam e serbatoio dell’olio motore separato.

Il concetto di regime elevato del propulsore comporta alte prestazioni. Riprodotto in cifre: regime massimo di 9.000 giri/min. La coppia massima di 440 Nm è raggiungibile a 6.250 giri/min, la potenza massima a 8.250 giri/min. Bielle in titanio particolarmente leggere consentono uno sviluppo dei giri impressionante.

Il motore trae la sua forza da una cilindrata di 3,8 litri e una potenza massima di 350 kW (475 CV), ovvero una potenza di 92 kW (125 CV) per litro di cilindrata. In accelerazione la nuova 911 GT3 abbatte i limiti: effettua lo sprint da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi, quindi 0,6 secondi in meno rispetto al modello precedente. E raggiunge il traguardo dei 200 km/h in 11,4 secondi, esattamente 0,9 secondi prima del modello precedente.

Come è possibile? Grazie ad un rapporto peso/potenza di soli 4,1 kg/kW (125 kg/CV). Con molte messe a punto. E con i rapporti di trasmissione ridotti del cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK), che aumentano il potenziale di trazione e accelerazione in tutti e 7 i rapporti. I confini? La nuova 911 GT3 accetta solo quelli che toccano il traguardo dei 315 km/h.

All’efficienza del motore, e alla sua potenza, contribuisce l’iniezione diretta (DFI), per la prima volta sfruttata completamente in un modello 911 GT3. Lavora con precisione micrometrica e con una pressione che raggiunge i 200 bar. Per un'ottima formazione della miscela, la combustione direttamente nella camera di combustione e la riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2.