HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Idea

911 GT3
Porsche 911 GT3 - Idea

Idea

Consumi/Emissioni* 911: Ciclo urbano l/100 km 18,9-11,3; Ciclo extraurbano l/100 km 8,9-6,6; Ciclo combinato l/100 km 12,4-8,2; Emissioni di CO2 g/km 289-191.

Trovarsi in situazioni estreme è forse l’esperienza più avvincente che si possa vivere. Raggiungere luoghi per la maggior parte ancora inesplorati, per alcuni rappresenta un limite invalicabile. Per noi è un punto di partenza verso nuove mete sportive. Fra due centesimi di secondo si nascondono mondi interi. Partiamo, dunque. A bordo della nuova 911 GT3.

Primo presupposto per raggiungerli: un motore più potente, più brioso e rigoroso anche in zona rossa. Il nuovo potente motore boxer a 6 cilindri della nuova 911 GT3 compie fino a 9.000 giri/min. Da una cilindrata di 3,8 litri sviluppa una potenza di 350 kW (475 CV).

Una breve occhiata al cronometro: per accelerare da 0 a 100 km/h bastano 3,5 secondi. La nuova 911 GT3 è ancora più sprintosa del modello precedente. Esattamente di sei decimi di secondo che, nel Motorsport, corrispondono a un’eternità. La velocità massima è di 315 km/h.

Ma la velocità da sola non basta per resistere quando ci si spinge al limite. Per affrontare una curva dopo l’altra si deve poter contare su un potenziale elevato. Disponibile direttamente, senza incertezze. E subito.

Per questo servono le fondamentali competenze Porsche. E la ricchezza d’idee dei nostri ingegneri. Risultato: un telaio appositamente adattato alla pista dotato di asse posteriore sterzante, per una maggiore agilità anche nell’uso quotidiano.

E, per la prima volta, il cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a 7 rapporti, di serie, con rapporti di trasmissione appositamente ridotti per la 911 GT3. Le corse dei paddles al volante sono ulteriormente ridotte, i cambi marcia ancora più dinamici. Per un’accelerazione ottimale.

La parte posteriore della nuova 911 GT3 è maggiorata di ulteriori 44 mm rispetto al modello precedente. Anche la carreggiata all’asse posteriore è più larga di 31 mm. Per migliorare l’aerodinamica trasversale. Il passo allungato di 100 mm aumenta notevolmente la stabilità di marcia. Il Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus), di serie, assicura una stabilità in curva ancora più elevata. L’asse posteriore sterzante garantisce un’agilità straordinaria e sorpassi ancora più dinamici in pista.

In sintesi, tutto rende la nuova 911 GT3 uno strumento di precisione. Dotato di tutto ciò che vi serve per ampliare i vostri confini. Infatti, le specifiche tecniche dei nostri ingegneri stabilivano anche: costruire una vettura sportiva idonea alla pista ma facilmente gestibile, che permetta anche a chi non corre quotidianamente sulla Nordschleife, di avventurarsi in ambiti sportivi completamente nuovi.

La nuova 911 GT3 incarna perfettamente la tradizione proiettata nel futuro, come la 911 da ormai 50 anni. E amplia i confini del fattibile. Giorno dopo giorno.