HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2007

Porsche entra nel futuro con una nuova struttura aziendale.L’Assemblea Generale Straordinaria approva la conversione in società per azioni europea.

Stoccarda. La Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG entra nel futuro con una nuova ragione sociale e struttura aziendale. Questo è il risultato dell’Assemblea Generale della società di Stoccarda tenutasi oggi presso la Porsche-Arena. L’accordo raggiunto prevede lo scorporo del settore operativo di Porsche AG in una controllata al 100 per cento, nel quadro delle disposizioni del German Conversion Act, con un contratto di controllo e cessione degli utili tra la futura società finanziaria e la struttura operativa. La finanziaria verrà, quindi, convertita in società per azioni europea (SE).

Gli azionisti hanno inoltre deciso la denominazione della finanziaria con sede a Stoccarda: “Porsche Automobil Holding SE". Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG, l’azienda originale e ricca di tradizione, continuerà a gestire la controllata operativa.

“La data del 26 giugno rappresenta una pietra miliare nella storia Porsche ricca di tradizione", ha esordito il Dr. Wendelin Wiedeking, Presidente e CEO della Società, all’inizio dell’assemblea, di fronte ad un pubblico di circa 1.500 azionisti. Il Presidente ha inoltre sottolineato l’importanza del sostegno da parte di tutti gli azionisti in questa “politica intrapresa per il futuro”.

A seguito della decisione presa, gli attuali azionisti della Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG diventeranno azionisti della futura Porsche Automobil Holding SE poiché la nuova struttura finanziaria, creata durante l’assemblea, dovrà servire principalmente a separare il settore operativo dall’amministrazione delle azioni e degli interessi dell’azienda.

Nel suo discorso, il Dr. Wiedeking ha anche sottolineato che la decisione di conversione non comporterà variazioni: Porsche manterrà la propria identità e nulla cambierà per quanto riguarda la struttura degli stabilimenti e dei fornitori, della posizione e condizione dei partner di produzione e sviluppo, dei concessionari e di altri partner. La struttura commerciale attuale e le relazioni legali in essere non risentiranno in alcun modo della transazione.

In conseguenza dello scorporo, le aree di responsabilità del management saranno divise tra attività finanziarie da una parte e sviluppo, produzione e vendita di vetture sportive di lusso da parte di Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG.

La nuova società Porsche Automobil Holding SE non potrà essere iscritta nel registro commerciale con la variazione di ragione sociale prima della presentazione della Relazione Annuale per l’esercizio 2006/07.

6/26/2007