HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2006

A fantastic win, a fantastic job! Porsche Ebimotors imbattibile al Mugello.La squadra comasca domina la settima prova del FIA GT Championship, classe GT2.


La squadra comasca domina la settima prova del FIA GT Championship, classe GT2. In una gara condizionata dalla pioggia la 996 GT3 RSR gommata Pirelli di Riccitelli e Collard vince perentoriamente davanti alle Ferrari. Settima la seconda Porsche di Busnelli e Moccia, dopo una ottima partenza, rallentata poi nel finale.
 
Mugello (FI), 17 settembre 2006 – Grande Ebimotors – Porsche Haus, al Mugello la squadra comasca raggiunge uno storico risultato vincendo la gara della classe GT 2, valida quale settima prova del FIA GT Championship. Emmanuel Collard e Luca Riccitelli su Porsche 996 GT3 RSR dominano sulla pista toscana la competizione riservata alle vetture Gran Turismo GT2, battendo le Ferrari 430 sul tracciato condizionato dalla pioggia. Poteva essere un successo pieno per Ebimotors, ma l’altra Porsche pilotata dall’equipaggio Emanuele Busnelli e Luigi Moccia è stata rallentata nel finale, dopo essere stata al vertice della gara nei primi giri, classificandosi settima.
 
Un successo annunciato dal primo mattino, dove le due Porsche del team di Enrico Borghi, gommate Pirelli, si segnalavano le più rapide del Warm Up. Piove allo start della settima gara del Fia GT Championship e sul bagnato le tutto dietro tedesche si dimostrano imbattibili. Partite entrambe dalla terza fila della griglia GT2- posizione che entrambi gli equipaggi hanno acquisito nelle qualifiche del sabato con pista asciutta - le vetture grigio-blu si portano in testa sin dal primo giro scattando al meglio davanti alle Ferrari. E’ Moccia in grande evidenza in quel momento con Riccitelli a passarlo nel corso del secondo giro. Il pilota marchigiano si esalta e riesce ad aumentare il suo vantaggio sul secondo, Jaime Melo, prima nel corso del suo lungo stint, durato un’ora e venti. Moccia, paga la scelta delle gomme intermedie, rischio alternativo e calcolato dal team in previsione di una schiarita. Le condizioni meteo invece non migliorano ed il driver partenopeo accusa due uscite di pista che gli costano parecchio ritardo. Il francese Collard prende il posto di Riccitelli in testa alla gara e completa l’opera, portando alla vittoria la squadra lombarda, difendendosi dagli attacchi dai piloti delle Ferrari in rimonta sull’asfalto che va ad asciugare.
 
Mugello è la prima vittoria della stagione per Ebimotors – Porsche Haus ed anche la prima in assoluto dell’avventura nel Fia GT Championship per il team lombardo.
Luca Riccitelli è stato il protagonista assoluto della gara più importante della stagione “Sì, è stata una giornata fantastica. La vettura, le gomme Pirelli ed il team sono stati fantastici, hanno fatto un grande lavoro. Sapevamo di avere normalmente un buon passo di gara che si è evidenziato ancor di più con la pioggia. La Porsche è in vantaggio sul bagnato e noi abbiamo sfruttato al meglio le potenzialità. Dobbiamo goderci questo risultato che ci ripaga di una stagione sfortunata”.
 
Il podio GT2 al Mugello dopo tre ore di gara: 1. Collard – Riccitelli (Porsche 996 GT3 RSR) in 3h1’25”15; 2. Bobbi – Melo (Ferrari 430 GT2) a 1’02”03; 3. Sugden – Alexander (Ferrari 430 GT2) a 1 giro. (Foto Alex Galli)
 
Calendario FIA GT Championship:  Oschersleben; 30 luglio 24 Ore di Spa-Francorchamps; 20 agosto Paul Ricard; 3 settembre Dijon; 17 settembre Mugello; 1 ottobre Hungaroring; 15 ottobre Adria; 18 novembre Dubai. 7 maggio Silverstone; 28 maggio Brno; 2 luglio
 

9/18/2006