HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2006

La nuova Porsche 911 GT3 RSUna supersportiva per la pista e la strada.

Stoccarda. La Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG, Stuttgart, a partire da ottobre, presenta sul mercato europeo la nuova 911 GT3 RS, una variante purista della GT3, particolarmente adatta per l’impiego su pista. La GT3 RS trasmette potenza e regala il puro piacere di guida tipico di una vettura da corsa, ma soddisfa, allo stesso tempo, tutti i requisiti richiesti alle vetture sportive omologate per la circolazione su strada.

Il motore, straordinariamente brioso, sviluppa da una cilindrata di 3,6 litri ben 305 kW (415 CV) a 7.600 giri al minuto. La potenza massima viene raggiunta a 8.400 giri/min. La potenza per litro è di 115,3 CV. Valori identici a quelli dell’attuale GT3. Eppure, con la RS si ottengono performance di guida superiori. Grazie ad un cambio a sei marce a corsa ridotta con volano a massa singola e alla riduzione di 20 chili del peso della vettura, il motore può sviluppare la propria potenza in modo ancora più spontaneo. Per questo la 911 GT3 RS passa da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi, una velocità di un decimo superiore a quella della GT3, raggiunge i 200 km/h in 13,3 secondi e ha una velocità massima è di 310 km/h.

La sigla "RS" provoca il batticuore negli appassionati Porsche. Anche la leggendaria Carrera RS 2.7 del 1972 e la 911 RS tipo 964 (1991) erano vetture sportive caratterizzate da agilità estrema e dinamica di guida eccezionale. La nuova 911 GT3 RS riprende questa tradizione e, come le sue antenate, rappresenta il modello di base con caratteristiche d’omologazione sviluppato per l’impiego in diverse serie di competizioni.

Un tratto distintivo della nuova "RS", ripreso dai modelli Carrera 4, è la carrozzeria allargata nella parte posteriore di 44 mm rispetto alla 911 GT3. Sotto alla coda muscolosa si nasconde una carreggiata più larga che, non solo migliora la stabilità al beccheggio, ma aumenta anche il potenziale di accelerazione trasversale della coupé.

Nonostante la carrozzeria particolare, la "RS", con i suoi 1.375 chilogrammi, pesa 20 chili in meno rispetto alla GT3. Questa riduzione del peso è stata ottenuta, tra gli altri, utilizzando uno spoiler posteriore regolabile in carbonio, un cofano posteriore in plastica ed un lunotto alleggerito in plastica. Il corrispondente rapporto peso/potenza è di 4,5 kg/kW.

Ottimizzando i requisiti richiesti negli importanti campionati Gran Turismo, quali future aree d’impiego della vettura, la versione della GT3 RS, omologata per la circolazione su strada, è stata dotata di soluzioni tecniche che saranno presenti anche nella versione da corsa. Ad esempio, oltre ai componenti della carrozzeria in fibra di carbonio, la GT3 RS è dotata di un supporto ruota speciale e di un ponte posteriore con regolazioni indipendenti.

Gli interni riflettono la vocazione sportiva della vettura: disponibili di serie due sedili a guscio in costruzione leggera e fibra di carbonio e il pacchetto SportClub che consiste in una gabbia di sicurezza composta da roll-bar fissato con viti alla carrozzeria e predisposizione per l’interruttore generale della batteria. Sono compresi anche una cintura a sei punti per il guidatore ed un estintore. Gli allestimenti interni sono in colore nero, mentre il cielo della vettura, il volante e la leva del cambio sono rivestiti in pregiata pelle alcantara.

Per i colori della carrozzeria è possibile scegliere fra l’argento metallizzato e il nero. Su richiesta la GT3 RS è disponibile anche in arancione o verde. Tutte le scritte e i cerchi sono realizzati nei colori arancio o nero in contrasto cromatico con i colori dell’esterno.

In Italia la 911 GT3 RS, ad ottobre, sarà venduta a 134.859 euro inclusa l’IVA. Negli Stati Uniti la 911 GT3 RS sarà disponibile a partire da marzo 2007.

5/30/2006