HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2006

Giro Rapido, il via dal Brenta25 aspiranti scrittori provenienti da diverse città del Veneto si sono sfidati a colpi di parole per 911 minuti. I migliori tre parteciperanno alla finale di San Patrignano.

La motonave Burchiello, ormeggiata a Stra davanti alla stupenda Villa Pisani, ha ospitato il 25 maggio la prima prova eliminatoria di “Giro Rapido. Letteratura itinerante in 911 minuti”, la selezione nazionale organizzata da Porsche Italia riservata ad aspiranti scrittori di racconti di viaggio la cui adesione è libera e gratuita.

Venticinque i partecipanti, con foltissima rappresentanza padovana (15) e altri che hanno raggiunto la riviera del Brenta da Vicenza, Belluno, Bergamo, Venezia, Firenze e addirittura da Roma.

Gli scrittori hanno avuto a disposizione il tempo massimo di 911 minuti (pari a 15 ore e 18 minuti) per elaborare un racconto in base a due tracce fornite dall’organizzazione, sia facendo uso del computer portatile sia scrivendo a mano. Studenti, docenti, pensionati, impiegati: i protagonisti di Giro Rapido rappresentano qualsiasi professione e ceto sociale, accomunati dalla voglia di esprimere la propria creatività scrivendo un racconto che per molti è la semplice esposizione di un viaggio realmente effettuato, per altri un viaggio virtuale, con l’intento di comunicare emozioni.

I tre narratori che avranno elaborato i racconti giudicati i migliori dalla giuria, presieduta da Massimo Pacifico, presidente Neos (Giornalisti di viaggio associati), parteciperanno alla finale in programma il 29 giugno nella sala letteraria della Comunità di San Patrignano.

La seconda prova di “Giro Rapido” si disputerà venerdì 9 giugno a Roma, la successiva tre giorni dopo a Napoli. La fase eliminatoria si concluderà con le prove di Genova (20 giugno) e Milano (23 giugno), quindi la finale in terra di Romagna. I migliori racconti saranno pubblicati sul numero di ottobre di Gente Viaggi, allo scrittore più bravo andrà in premio un viaggio in Perù’ sul mitico Machu Picchu.

5/29/2006