HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2005

In arrivo la Cayman SUna coupè sportiva con un nuovo motore boxer si aggiunge alla gamma Porsche

Il prossimo 26 novembre la Porsche AG lancerà sul mercato la Cayman S. Questa due posti sportiva, basata sulla serie Boxster, si fregia di un nuovo motore sei cilindri boxer di 3.4 litri ed una potenza di 295 CV (217 kW). Il propulsore offre performance impressionanti: elevata e costante motricità alle basse e medie velocità. La velocità massima di questa sportiva è di 275 chilometri all’ora. Con il cambio manuale ed il motore posizionato centralmente, la Cayman S accelera da zero a 100 km/h in 5,4 secondi.

Equipaggiata con il sistema Porsche VarioCam Plus per la regolazione degli alberi a camme e dell’alzata valvole di aspirazione, la Cayman S ha una coppia massima di 340 Nm in un intervallo tra i 4.400 ed i 6.000 giri al minuto. Il sistema VarioCam Plus era precedentemente riservato alla serie 911. La trasmissione della potenza viene effettuata da un cambio manuale a 6 marce, con escursioni brevi e precise, derivato da quello della Boxster S ed ulteriormente sviluppato. La conosciuta trasmissione automatica a 5 marce Tiptronic S è disponibile a richiesta ed offre la possibilità di cambiate sportive attraverso i comandi al volante. La trasmissione Tiptronic S è stata perfezionata espressamente per questa coupè sportiva ricevendo una nuova gestione elettronica ed una nuova unità idraulica di controllo.

A prima vista la Cayman S appare come una tipica sportiva Porsche. Allo stesso tempo il suo design personale dichiara la sua indipendenza dalle linee Boxster e Carrera. Il nuovo frontale è dominato dai fari principali di forma ovale e dalle caratteristiche prese d’aria.

I fendinebbia sono integrati nelle prese d’aria anteriori sottolineando l’attuale filosofia di design Porsche. Il basso parabrezza ed il profilo allungato del padiglione accentuano la vista frontale unica e dinamica

La caratteristica silhouette della Cayman S deve tutto alla nuova linea coupè dal passo molto lungo, alla parte posteriore che scende dolcemente ed ai finestrini laterali che mantengono il profilo dinamico del padiglione. La vista posteriore dell’auto è definita dall’ampio portellone, dai muscolosi parafanghi e dallo spoiler estraibile automaticamente. Il terminale di scarico dal ricercato design è posizionato centralmente sotto al paraurti. Il portellone posteriore consente un facile accesso ad un bagagliaio dalla capacità di 260 litri. Il bagagliaio, in combinazione al vano bagagli anteriore (da 150 litri) ed ai vari vani portaoggetti, assicura alla nuova due posti la massima praticità.

La telaistica in alluminio dalle larghe carreggiate enfatizza l’apparenza sportiva e dinamica dell’auto, fornita di serie di cerchi da 18 pollici. In combinazione con il Porsche Stability Management (PSM), anch’esso di serie, il telaio diventa un punto di riferimento in termini di dinamica di marcia e sicurezza attiva di guida. Il Porsche Active Suspension Management (PASM) può essere ordinato come opzione. Questo sistema abbassa il telaio di 10 millimetri e regola automaticamente lo smorzamento delle sospensioni in base alle condizioni del terreno. Il pilota può selezionare il programma Normal oppure Sport attraverso il pulsante sulla consolle centrale.

Il prezzo in Italia (compresa IVA e specifiche di mercato) sarà di 61.208 euro.

5/23/2005