HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2005

Una Porsche "Tricolore" alla 24 ore di DaytonaSarà una Porsche 996 Gt3 Cup, spinta dai due tori della Red Bull, la vettura che Ebimotors schiererà sulla griglia di partenza della 24 Ore di Daytona

Il team lariano di Cermenate parteciperà, nei primi giorni di febbraio, alla prestigiosa gara di durata americana per i colori della Red Bull con l’equipaggio composto da Luca Riccitelli, Karl Wendlinger, Dieter Quester e Johnny Mowlem.

La prima uscita della Ebimotors per la stagione agonistica 2005 sarà una “prima” di peso, densa di significati per il team comasco. La squadra di Enrico Borghi il 31 gennaio prossimo si imbarcherà per una trasvolata oceanica e sbarcherà in Florida per prendere parte alla mitica 24 Ore di Daytona.
Con la presenza alla 43° edizione della famosa gara di durata americana, in programma dal 3 al 6 febbraio prossimo, la Ebimotors esordirà nelle classiche di durata internazionali, questa uscita è di elevata valenza e segna l’inizio di un programma ambizioso che potrebbe nel futuro vedere le Porsche lariane impegnate in altre probanti e prestigiose classiche.

Il team Red Bull Ebimotors scenderà in campo con una Porsche 996 GT3 Cup e concorrerà nella classe Gran Turismo della Rolex Series, nella tradizionale livrea derivata dalla partnership con la Red Bull.
La gara che la Ebimotors disputerà sul Daytona International Speedway si rivela quindi un impegno di assoluto valore per puntare ad un risultato importante con l’equipaggio composto da quattro piloti da sempre nell’orbita della Casa di Stoccarda, l’italiano Luca Riccitelli, l’ex pilota di Formula Uno Karl Wendlinger, l’esperto Dieter Quester e l’inglese Johnny Mowlem

Un forte ed affiatato equipaggio che senza mezzi termini punta a salire sul podio, come afferma Riccitelli. “Certo che puntiamo ad un risultato di valore. Siamo un equipaggio di professionisti ben affiatati, io e Karl saremo i “velocisti” mentre Dieter garantirà l’esperienza e giocherà il ruolo di uomo squadra. I ragazzi di Borghi sono alla prima esperienza in questa gara ma sono validi e preparati, sanno lavorare bene e sono un’altra garanzia per il successo.” Toni decisamente bellicosi sono quelli delle affermazioni di Riccitelli che, dall’alto della sua vincente esperienza, sprona tutto il team al miglior risultato anche se i manager lariani cercano di frenare limitandosi decisamente ad un più misurato “…..l’importante sarà tagliare il traguardo, se a podio meglio, ma per il primo anno è basilare acquisire conoscenze.”

Programma:

Giovedì 3 Febbraio
10 - 11,30:Prove Libere Rolex Series
11,45 – 12,30: Prove Libere Grand Am Cup
13,30 – 14,30: Prove Libere Rolex Series
14,45 – 15,30: Prove Libere Grand Am Cup
15,45 – 16: Qualifiche–Rolex Series Daytona Prototypes
16,15 – 16,30: Qualifiche – Rolex Series GT
16,45 – 17: Qualifiche – Grand Am Cup ST
17,15 – 17,30: Qualifiche – Grand Am GS
14,15: Grand Am Cup – Gara 200 Miglia

Venerdì 4 Febbraio
9,30 - 10,15: Prove Libere – Rolex Series
10,30 – 11,15: Prove Libere Grand Am Cup
11,40 – 12: Qualifiche – Rolex Series
12 – 13: Sponsor activities
13 – 13,45: Prove Libere – Rolex Series
14,15: Grand Am Cup – Gara 200 Miglia

Sabato 5 Febbraio
9,30: Daytona Storica
10,15: Formazione griglia di partenza 24 Ore Rolex Daytona
11,15: Cerimonia di partenza
12: Partenza 43° 24 Ore Rolex Daytona

Domenica 6 Febbraio
12: Arrivo 43° 24 Ore Rolex Daytona

La Porsche 996 GT 3 CUP

La vettura è una Porsche GT3 Cup aggiornata secondo i regolamenti specifici della 24 ore di Daytona che prevedono il fissaggio ruote con cinque bulloni anziché dato centrale, capacità serbatoio litri 83 circa, ala posteriore secondo le specifiche Grand-Am, peso a secco 1179 kg. Inoltre grazie alla collaborazione con la Moton (azienda produttrice ammortizzatori) la vettura è stata rivista completamente nelle sospensioni.
Tutte le attività di aggiornamento sono state effettuate internamente e seguite dall’Ing. Mercatelli (Ing. Responsabile di Ebimotors).
Le gomme saranno monomarca e più precisamente Hoosier
La vettura porterà i colori Red Bull ed avrà in gara il numero 51 e sarà nella classe GT.
La vettura è stata iscritta come : Red Bull Ebimotors (team name)

1/14/2005