HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Archivio 2004

Monforte conquista il titolo della GT3 Cup Porsche ItaliaCon il successo della prova di Monza, Maurizio Monforte si è laureato campione della serie con una gara in anticipo. Nella GT Mobil 1, vittoria del debuttante Victor Coggiola.

Un paddock pieno colmo di Porsche, ed una serie di gare altamente spettacolari, sono stati gli ingredienti che hanno fatto della tre giorni di Monza, organizzati dal Porsche Club Italia, in collaborazione con il Club gemello del Nürburgring, una kermesse straordinaria.

Trecento i piloti con le loro auto gommate Pirelli, che si sono sfidati sul veloce tracciato brianzolo, e proprio dal Trofeo più atteso, il GT3 Cup Porsche Italia, è arrivato anche il verdetto definitivo sulla lotta al titolo. Il milanese Maurizio Monforte, grazie al forfait del diretto rivale al titolo Emanuele Busnelli, si è laureato campione della serie con una gara in anticipo. Monforte, che si è aggiudicato il successo in gara, è stato premiato per lo straordinario finale di campionato, di cui è stato principale protagonista. Infatti, nelle ultime tre gare si è aggiudicato il massimo punteggio e sul tracciato di casa ha potuto esultare con un grido liberatorio per il titolo tanto inseguito. In gara, ha respinto con determinazione gli attacchi del romano Stefano Comandini, guadagnando da subito un vantaggio che gli ha permesso di concludere incontrastato fin sotto alla bandiera a scacchi. Comandini ha colto un’ottima seconda piazza davanti al triestino Federico Borrett, autore quest’ultimo del giro più veloce in gara. Fuori dalle posizioni del podio, un ottimo Christian Passuti, autore di una straordinaria rimonta dall’ultima fila dello schieramento di partenza. Sfortunati invece, Angelo Proietti, costretto al ritiro per la rottura del motore, mentre si trovava in terza posizione, stesso problema tecnico che non ha permesso all’ospite di Porsche Italia Gianni Mancini di schierarsi in griglia.

Nella Mobil 1, facile successo di Victor Coggiola, al debutto in classe N-GT con una GT3 RSR. Stefano Barbieri si è invece aggiudicato il primato di classe 993 Cup e Massimiliano De Giovanni quello di classe GTC.

Le Classifiche:

Trofeo GT3 Cup Porsche Italia:
1. Monforte 14 giri in 27’40”815, media 175,797 km/h;
2. Comandini a 2”505;
3. Borrett a 14”510;
4. Passuti a 20”704;
5. Cassina a 33”659;
6. L’Ala a 35”515;
7. Benedetti a 42”158;
8. Borgese a 1’12”073
9. Cappella a 3 giri;
10. Proietti a 4 giri.
(tutti su 996 GT3 Cup).

Giro più veloce:il 5° di Borrett in 1’57”066, media 178,145 km/h.

Classifica del Trofeo dopo la settima gara:

1. Monforte punti 206;
2. Busnelli 186;
3. Passuti 180;
4. Borrett 152;
5. Proietti 146;
6. Cassina 128;
7. Cappella 92;
8. Coggiola 76;
9. L’Ala 75;
10. Pareti 34;
11. Piva 27.

Mobil 1:

Classe N-GT:
1. Coggiola (996 GT3 RSR) 17 giri in 34’18”148, media 172,257 km/h; 2. D’Auria (996 GT3 RS) a 1’26"157.

Giro più veloce: il 4° di Coggiola in 1’59”148, media 175,032 km/h.

Classe GTC:
1. Massimiliano De Giovanni (996 GT3 Cup) 17 giri in 35’15”576, media 167,581 km/h.

Giro più veloce: il 16° De Giovanni in 2’02”355, media 170,445 km/h.

Classe 993 Cup:
1. Stefano Barbieri 17 giri in 36’18”253, media 162,759 km/h;
2. Scotti a 1 giro. (tutti su 993 Supercup)

Giro più veloce: il 13° di Barbieri in 2’06”573, media 164,764 km/h.

10/4/2004