HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera

Porsche Italia

Comunicati stampa attuali

Porsche aumenta consegne, fatturato e utile operativoAvvio del 2013 nel segno del successo per il costruttore di vetture sportive

Stoccarda. Nonostante il difficile contesto economico europeo, Porsche ha iniziato il 2013 col vento in poppa. Nei primi tre mesi dell'anno fiscale 2013 le consegne del costruttore di vetture sportive sono aumentate del 21 percento, raggiungendo le 37.009 unità. Nel primo trimestre il fatturato è aumentato dell'8,3 percento, pari a 3,28 miliardi di Euro. Il risultato operativo, con 573 milioni di Euro, si è attestato all'8,5 percento sopra il valore dell'anno precedente (528 milioni).

Lutz Meschke, Direttore Finanziario di Porsche AG, attribuisce il perdurare dell'elevata capacità di guadagno ad una sana struttura dei costi inoltre, il suo impegno è volto ad ottenere un risultato in linea con l'alto livello dell'anno precedente. "L'ampliamento dello stabilimento di Lipsia, lo sviluppo del SUV sportivo Macan e della supersportiva 918 Spyder comportano investimenti elevati non ancora compensati dalle vendite che realizzeremo soltanto nel corso del prossimo anno, quando i nostri nuovi modelli saranno in vendita", ha spiegato Meschke.

Il Presidente e CEO Matthias Müller ha sottolineato che Porsche può permettersi cospicui investimenti nello sviluppo di nuove vetture sportive e di nuove tecnologie, come la tecnologia ibrida plug-in, "perché il fascino delle nostre vetture sportive garantisce il nostro successo. Nei prossimi anni vogliamo incrementare ulteriormente il livello di attrattiva straordinariamente elevato della nostra gamma di modelli", afferma Müller. Con il lancio della nuova generazione della Panamera, della nuova 918 Spyder e della serie Macan, il costruttore di vetture sportive si sta chiaramente imponendo come leader in campo tecnologico e sta aumentando, ancora una volta, il fascino del proprio Marchio.

La serie Boxster ha raggiunto la più alta percentuale di crescita nei primi tre mesi dell'anno fiscale 2013: 4.452 vetture consegnate pari ad una crescita del 157 percento. La sola roadster Boxster ha totalizzato 3.863 vetture consegnate, la Cayman 589. La ragione del forte aumento della serie modello a motore centrale è da attribuire al debutto della nuova generazione nello scorso anno. Le consegne della 911 sono aumentate del 19 per cento, pari a 7.230 vetture. Con 19.658 unità, la Cayenne è riuscita a difendere la posizione di vantaggio come serie modello con il maggior volume di vendite. Il tasso di crescita delle consegne Cayenne è aumentato fino al 29 per cento. La Panamera ha raggiunto le 5.669 vetture consegnate, la diminuzione del 25 per cento è attribuibile al normale ciclo di vita del modello. La nuova generazione della Gran Turismo ha festeggiato la sua prima mondiale al Salone dell’Auto di Shanghai dieci giorni fa.

Con questo modello, Porsche presenta la prima vettura a trazione ibrida plug-in al mondo nella categoria delle auto di categoria superiore. Oltre alla Panamera S E-Hybrid, che offre 416 CV di potenza combinata tra motore termico ed elettrico, hanno fatto il loro debutto anche due pregiate versioni Executive con passo allungato e motore V6 da tre litri rielaborato con alimentazione biturbo per i modelli la Panamera S e Panamera 4S. La gamma è stata quindi ampliata e comprende ora dieci modelli in grado di offrire una scelta ancora più ampia tra sportività e comfort. Tecnologie nuove e avanzate hanno consentito un risparmio nel consumo di carburante fino al 56 per cento.

Nel primo trimestre del 2013 è apparso evidente sui mercati regionali che Porsche non potrà più evitare la turbolenza causata in Europa dalla crisi dell'euro. Le consegne in Europa, fuori del mercato domestico, sono diminuite del 7 percento (6.703 vetture). Per contro, nello stesso periodo, Porsche è riuscita ad aumentare le consegne in Germania del 23 per cento, pari a 4.795 unità. Nel suo mercato più importante, il Nord America, il costruttore di vetture sportive ha aumentato le consegne del 34 per cento per un totale di 10.324 vetture, nel periodo da gennaio a marzo 2013.

È aumentato anche il numero di personale assunto nel gruppo Porsche: al 31 marzo il numero di dipendenti ammontava a 17.820, vale a dire 318 (il 2 percento) in più rispetto all'inizio dell'anno.

[+]

5/2/2013

Contatto

E-mail: mauro.gentile@porsche.it
Telefono: +390498292940

Previa registrazione, sono a disposizione dei giornalisti maggiori informazioni, fotografie e press kit anche in lingua italiana all'interno del Porsche Press database all'indirizzo: http://presse.porsche.de/.

Contatto diretto
Mauro Gentile Direttore PR Ufficio stampa Porsche Italia Spa