HOME

Navigazione principale
Modelli Porsche
911
Panamera
Porsche Italia

Porsche Italia

Comunicati stampa attuali

Carrera Cup Italia in trasferta internazionale al Red Bull Ring Ogni anno il monomarca riservato alle 911 GT3 Cup propone un appuntamento all’estero nei sette in calendario: prima della sosta estiva per le vacanze è in programma il 4 e 5 agosto la tappa in Austria sul rinnovato tracciato della Stiria. Matteo Malucelli (Antonelli Motorsport e Vito Postiglione (Ebimotors – Centri Porsche Milano) cercheranno di prendere il largo sui giovani Edoardo Piscopo (Petri Corse Motorsport) e Daniel Mancinelli (MIK Corse by Centro Porsche Padova). Nella Michelin Cup chi riuscirà a fermare l’ascesa inarrestabile di Angelo Proietti che ha già vinto cinque gare su sei?

Padova (PD). La Carrera Cup Italia una volta all’anno va all’estero: è tradizione che un appuntamento dei sette in calendario si disputi fuori dai confini. Ad ogni Campionato viene scelto un circuito internazionale ricco di storia che arricchisca l’esperienza agonistica dei piloti. E prima della sosta estiva, proprio a metà stagione, arriva la trasferta al Red Bull Ring il 4 e 5 agosto. Ad accogliere il monomarca riservato alle 911 GT3 Cup sarà il tracciato di Spielberg, il moderno impianto che Dietrich Mateschitz, titolare della Red Bull, ha rinnovato in Stiria, quasi nel cuore dell’Austria, da poco più di un anno. Per rievocare negli appassionati il ricordo di gare epiche forse è meglio parlare di Österreichring, Zeltweg o A1 Ring, il circuito inserito nel verde che nelle diverse denominazioni è stato teatro fino al 2003 del Gp di Austria di Formula 1. Per consentire ai piloti che non conoscono il circuito, è stata concessa la possibilità di prendere più dimestichezza con le 10 curve dell’impianto, portando a 45 minuti la durata dei due turni di prove libere che si disputeranno al venerdì, in luogo delle abituali sessioni di mezz’ora.

Round 7 e 8 potrebbero dare una fisionomia più marcata alla stagione 2012 che, fino a Misano Adriatico, è vissuta sulla massima incertezza. Sul circuito intitolato a Marco Simoncelli hanno preso le redini del Campionato i due piloti più esperti, Matteo Malucelli (Antonelli Motorsport) e Vito Postiglione (Ebimotors – Centri Porsche Milano): i due hanno rotto l'equilibrio che, fino alla trasferta romagnola, aveva offerto quattro vincitori dal nome diverso in quattro gare disputate.

In Austria sarà interessante vedere se la coppia di vertice riuscirà a creare uno strappo sugli inseguitori o se, invece, i giovani della nuova generazione, Edoardo Piscopo (Petri Corse Motorsport) e Daniel Mancinelli (MIK Corse by Centro Porsche Padova) sapranno reagire prontamente, rientrando nella sfida per il vertice. Va ricordato che è non ancora stato discusso l’appello dell’Antonelli Motorsport al TNA dell’Aci Csai: in discussione c’è l’esclusione di Matteo Malucelli in gara 1 di Misano (aveva concluso Round 5 al secondo posto) che è stata congelata proprio dal ricorso del team bolognese, per cui la classifica al momento resta sub judice. Il pilota forlivese, finora, ha sommato 85 punti nella graduatoria assoluta, frutto di due vittorie, tre pole position e due giri più veloci.

Sarà curioso scoprire se in Austria ci sarà chi saprà interrompere la sequenza di partenze al palo di Matteo Malucelli, micidiale nell’interpretare il giro secco in Q2: il romagnolo ha concretizzato più di metà del suo bottino di vantaggio su Vito Postiglione (11 punti) proprio in qualifica, visto che ogni pole position vale due punti. Il potentino, imprendibile in Gara 1 a Misano, sembra aver acquisito l’indispensabile tranquillità nell'Ebimotors Centri Porsche Milano, essendosi meritato l’incondizionata fiducia di Enrico Borghi, scrollandosi di dosso il peso della responsabilità di succedere ad Alessandro Balzan, il veneto che con la squadra comasca ha dominato gli ultimi tre Campionati.

Il Red Bull Ring dovrà rivelare qual è il ruolo di Edoardo Piscopo nella Carrera Cup Italia. Il giovane romano, ex Formulista approdato alle ruote coperte, si è conquistato sul campo i galloni del pilota di punta della Petri Corse Motorsport. Dopo il successo del Mugello si è sempre arrampicato sul podio, mostrando di saper sfruttare al meglio tutte le occasioni che gli si sono presentate, ma se vuole ambire alle posizione di vertice deve migliorare la qualifica, perché 36 lunghezze da recuperare non sono poche. La squadra fiorentina in Austria avrà solo due 911 GT3 Cup: si è consumata la rottura con Luigi Ferrara, campione del 2008: la mancanza dei risultati previsti ha portato ad un divorzio anticipato, per cui ad affiancare Edoardo Piscopo ci sarà solo Marco Cassarà, in attesa dell’arrivo di un altro pezzo da novanta delle corse Gran Turismo da Imola.

Daniel Mancinelli (MIK Corse by Centro Porsche Padova) è atteso al riscatto: il marchigiano di 24 anni vuole tornare ed essere protagonista della Carrera Cup Italia. A Misano è sempre rimasto coinvolto in incidenti, raccogliendo pochi punti utili, ma ha le qualità velocistiche per riproporsi all’attenzione generale, specie se saprà controllare l’esuberanza giovanile. E nel gruppo di testa vuole rientrare anche Enrico Fulgenzi: lo jesino del team Heaven Motorsport fa parte del tris di talenti che sta crescendo nel monomarca riservato alla 911 GT3 Cup, ma deve trovare ancora la regolarità delle prestazioni per guardare molto in alto.

Aspettiamoci delle conferme da Gianluca Giraudi e Oleksandr Gaidai. Il torinese dell'Antonelli Motorsport si è allenato correndo in Mobil 1 Supercup ad Hockenheim, nella gara di contorno del Gp di Germania di F.1: ha la velocità e l’esperienza per stare agganciato al gruppo dei primi, se trova il giro buono in prova con le gomme nuove.

L’ucraino, che vive e lavora in Grecia, torna a Spielberg dove ha già vinto una prova del Targa Tricolore Porsche: Oleksandr sta capitalizzando la graduale crescita dello Tsunami RT, un team che si è sviluppato intorno a lui e che sta gradualmente scalando le posizioni importanti della classifica. La maturazione di Gaidai si accompagna anche alla cura del tutor, Rino Mastronardi, l’ex pilota della serie che è prodigo di consigli.

Angelo Proietti vuole confermare la sua supremazia nella Michelin Cup: il romano del team Erre Esse - Antonelli Motorsport ha vinto finora cinque delle sei gare disputate, mentre variano sempre gli sfidanti nella classifica riservata ai gentleman driver e il capitolino si avvantaggia per la frammentazione dei punti. Alberto De Amicis (Antonelli Motorsport) e Alex Degiacomi (MIK Corse by Centro Porsche Padova) contano di rientrare in partita dopo aver lasciato a Misano il campo a Luigi Lucchini (Ebimotors – Centri Porsche Milano), Omar Galbiati (Erre Esse – Antonelli Motorposrt) e Alberto Petrini (Heaven Motorsport). Come al Mugello, sarà assente alla trasferta di Spielberg Giorgio Piccioni, costretto a saltare l’appuntamento austriaco per inderogabili impegni di lavoro.

Round 7 sarà in programma sabato 4 agosto con partenza alle ore 16,20 sulla distanza di 28 minuti + 1 giro, mentre Round 8 andrà in pista domenica mattina alle ore 11,00. Entrambe le gare saranno trasmesse in diretta televisiva da Sportitalia2 (canale 61 del Digitale Terrestre e canale 226 della piattaforma di Sky) e in streaming da www.carreracupitalia.com (disponbile anche su iPhone e iPad) e da www.motormedia.tvcon il commento di Guido Schittone e gli approfondimenti di Mauro Gentile dalla griglia di partenza. Il sito OmniCorse.it aggiornerà in tempo reale il Pit Live con fatti, racconti e retroscena di pista e della vita nel paddock.

Le Classifiche:

Assoluta: 1. Malucelli punti 85; 2. Postiglione 74; 3. Piscopo 49; 4. Mancinelli 47; 5. Fulgenzi 42; 6. Ferrara 36; 7. Costantini 25; 8. Giraudi 19; 9. Proietti 9; 10. Zurcher 7; 11. Gaidai 5; 12. Lucchini 3; 13. Degiacomi.

Michelin Cup: 1. Proietti punti 52; 2. De Amicis 21; 3. Degiacomi 19; 4. Lucchini 16; 5. Scanzi 12; 6. Piccioni e Petrini 8; 8. Bignotti e Blieninger 7; 10. Galbiati 4; 11. Cassarà 2.

Team: 1. Antonelli Motorsport punti 79; 2. Ebimotors 76; 2. Heaven Motorsport 57; 4. MIK Corse by Centro Porsche Padova 52; 5. Petri Corse Motorsport 42; 6. Erre Esse – Antonelli Motorsport 29; 7. Tsunami RT 27; 8. Pole Team 15.

Le statistiche 2012:

Vittorie: 2 Postiglione, Malucelli; 1 Mancinelli, Piscopo.

Pole position: 3 Malucelli.

Giri veloci: 2 Postiglione, Malucelli; 1. Mancinelli, Ferrara.

8/27/2012

Contatto

E-mail: mauro.gentile@porsche.it
Telefono: +390498292940

Previa registrazione, sono a disposizione dei giornalisti maggiori informazioni, fotografie e press kit anche in lingua italiana all'interno del Porsche Press database all'indirizzo: http://presse.porsche.de/.

Contatto diretto
Mauro Gentile Direttore PR Ufficio stampa Porsche Italia Spa